Gameloft parla della società, dei progetti futuri e sfugge all’accusa dei giochi “copiati”

In questi ultimi tempi Gameloft è stata spesso accusata di aver “copiato” dei giochi già esistenti. In particolare tutti i titoli che hanno riscosso un maggior successo erano ispirati ad altri già famosi per PC e Console. A tal proposito Pocket Gamer ha intervistato il Vice Presidente alle pubblicazioni di Gameloft ponendo queste domande:

gameloft1

Giochi come Modern Combat e Dungeon Hunter sono veramente simili a Modern Warfare e Diablo. Anche il prossimo N.O.V.A sarà uguale ad Halo per non parlare di Let’s Golf o Blades of Fury, chiaramente ispirati ad Hot Shots Golf della Sony e Soul Calibur della Namco. Come mai si cerca di emulare sempre questi famosi titoli?

La risposta è stata alquanto semplice:

Abbiamo sviluppato giochi ufficiali come quello di Assassin’s Creed, Driver e Tom Clancy’s H.A.W.X, altri giochi originali come Castle Magic o Rogue Planet ed altri ancora ispirati a giochi famosi. Si lavora ad ritmo molto serrato senza trascurare la qualità di questi titoli, in maniera tale da offrire agli utenti finali esattamente quello che cercano. E’ chiaro quindi che se gli utenti hanno nostalgia di qualche titolo, viene proposto da noi con il nostro motore grafico e le competenze dell’intera società. La società è in crescita e se intendiamo continuare in questo modo abbiamo bisogno di osservare attentamente i desideri dei consumatori, adattandoci velocemente anche alle novità, come ad esempio quelle delle piattaforme di social gaming tra cui Open Feint, Plus+ e simili, che abbiamo colmato con il nostro servizio Gameloft Live.

Per il prossimo anno Gameloft sarà “aperta” a progetti di terze parti che porteranno giochi nuovi con la solità qualità. Ci sarà Castle Magic 2 e probabilmente ci avvicineremo anche alll’in-app purchase. E’ un’area molto interessante ma per il momento preferiamo rimanere concentrati sui grandi giochi a prezzo pieno piuttosto che a lavori di tutto rispetto come Eliminate di ngmoco oppure The Sims di Electronic Arts dove ci sono diverse limitazioni che possono essere abbattute soltanto pagando di volta in volta.

A voi i commenti.

In questi ultimi tempi Gameloft è stata spesso accusata di aver “copiato” dei giochi già esistenti. In particolare tutti i…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: