TSMC assicura: niente ritardi per i processori da 10nm

Qualche settimana fa erano emerse indiscrezioni circa un problema nel processo costruttivo dei nuovi chip a 10 nanometri che ne avrebbe frenato bruscamente la produzione. Le voci sono state da poco smentite dalla stessa TSMC.tsmc-10-nm

Il processo di produzione a 10 nm verrà sfruttato per la produzione dei nuovi chip A10x, che verranno implementati negli iPad del 2017. Questi chip sono già in produzione secondo gli accordi di TSMC e Apple, quindi non sono previsti ritardi.

TSMC, azienda che ha ottenuto l’esclusiva sulla produzione di questi chip, respinge le voci che vedevano i suoi ingegneri alle prese con la risoluzione di gravi problemi di progettazione, problemi che sono normali nella creazione di circuiti sempre più piccoli. L’azienda inoltre conferma di essere in orario sulla tabella di marcia che vedrà nei prossimi anni la nascita di nuovi sistemi integrati.

Dopo i chip da 10nm, TSMC sarebbe decisa a spingersi in dimensioni sempre più ridotte ponendo come obbiettivo il raggiungimento dei 3nm entro il 2020.

Qualche settimana fa erano emerse indiscrezioni circa un problema nel processo costruttivo dei nuovi chip a 10 nanometri che ne avrebbe…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: