Dock: Una nuova applicazione che porta il dock del Mac sull’iPhone | Cydia – iSpazio Repository

Dock è una nuova applicazione che simula il classico Dock del Mac portandolo anche sull’iPhone. E’ davvero ben fatta anche se gli sviluppatori ci fanno sapere che nei prossimi aggiornamenti verranno aggiunte tante funzioni innovative. Vediamo insieme il funzionamento:

-1 IMG_0235 IMG_0234

Dock ci permette di gestire tutti i processi in background e quindi possiamo considerarla anche un’applicazione che conferisce un’interfaccia grafica al multitasking, in più è in grado di creare degli shortcuts per avere le applicazioni importanti sempre a portata di mano (fisse sul dock) e ci permette di passare velocemente da un’applicazione all’altra.

L’utilizzo è abbastanza intuitivo. Tramite le impostazioni potremo scegleire i vari metodi di richiamo tra:

  • Doppio tap sulla statusbar
  • Slide nell’angolo destro,
  • Slide nell’angolo sinistro
  • Una delle diverse gestures di QuickDo (qualora fosse installato)

Una volta aperto il Dock, visualizzeremo sul lato destro dello schermo le varie icone delle applicazioni in esecuzione e quelle fisse. Le applicazioni che stanno girando in background verranno segnalate da un piccolo puntino azzurro e per chiuderle non dovremo fare altro che prendere l’icona e trascinarla verso la parte sinistra dello schermo, proprio come quando eliminiamo un’applicazione dal Dock del Mac.

Potremo anche aggiungere le nostre applicazioni preferite sul dock dopodichè potremo farlo ruotare con degli slide verso l’alto e verso il basso. Trovate “Dock” in Cydia tramite la repository di iSpazio e potete provarla con un trial gratuito di 3 giorni dopodichè dovrete acquistare una licenza di 4,99$.

Dock è una nuova applicazione che simula il classico Dock del Mac portandolo anche sull’iPhone. E’ davvero ben fatta anche…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: