Per un ex dipendente Apple, Tim Cook ha reso la società più “noiosa”

Il carattere pacato di Tim Cook, e il suo metodo gestionale, sono i reali motivi che hanno reso noioso il 2016 di Apple, secondo un ex dipendente della società.

È cosa risaputa che Steve Jobs promuoveva la competizione tra i suoi dipendenti, cosa che lo ha reso un leader controverso ma che ha anche portato alla nascita di prodotti iconici, come iPhone, iPod e iMac. Dopo che le redini della società sono state affidate a Cook, i “conflitti” tra le mura del quartier generale di Cupertino sono diminuiti drasticamente, e ciò avrebbe portato i dipendenti ad essere meno appassionati. Almeno questo è quello che dichiara Bob Burrough, ex dipendete del colosso tech californiano.

In risposta ad un tweet dell’analista Apple Horrace Dediu, Burrogh ha spiegato che oggi la cultura interna di Apple è molto diversa rispetto a cinque anni fa, quando Steve Jobs era al timone. Al tempo di Jobs i prodotti firmati Apple stravolgevano il mercato, ora la società sembra un “mostro gigante” noioso, privo d’innovazione. Dietro tale cambiamento, secondo Burrough, ci sarebbe proprio Tim Cook.

Voi come la pensate? Condividete il pensiero di Burrough? Dite la vostra nei commenti.

Via | CultOfMac

Il carattere pacato di Tim Cook, e il suo metodo gestionale, sono i reali motivi che hanno reso noioso il…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: