iPhone sempre meno venduto in Cina: i produttori locali guadagno terreno su Apple

26/01/2017

Apple perde terreno in territorio Cinese a causa della crescita dei produttori locali che hanno letteralmente invaso il settore della “telefonia di lusso“.

Sfruttando l’arrivo di iPhone, aziende come Xiaomi, Vivo ,Oppo e Huawei,che operano nello stesso campo si sono date da fare con la produzione di dispositivi degni di concorrere insieme ad Apple nella fascia “premium“.

Negli ultimi anni la reputazione di queste aziende che inizialmente erano considerate produttrici di terminali entry-level è salita vertiginosamente grazie alla sapiente manipolazione del mercato. I fattori che hanno determinato questa crescita sono state la capacità di operare in una fascia “vuota” ovvero quella media che Apple ha mediamente sempre ignorato.

I dati parlano chiaro, la società di Cupertino ha subito un drastico calo nell’ultimo trimestre del 2016 passando, nel giro di un anno, dal  25% al 19,9% di Smartphone totali venduti in territorio cinese. Continua ad aumentare di conseguenza l’aumento di dispositivi Android con un 79,9% netto contro il 72,7% del 2015.

Secondo le percentuali raccolte da Counterpoint Technology Market Research in questa tabella relativa ai dati riguardanti esclusivamente le vendite in Cina, il terzo trimestre del 2016 vede Oppo in vantaggio con un un 16,6% di smartphone venduti seguito da Vivo e Huawei fino ad arrivare al 10,4% di Xiaomi che fanno terra bruciata ad Apple in uno stagnante 8,4%.

Apple perde terreno in territorio Cinese a causa della crescita dei produttori locali che hanno letteralmente invaso il settore della…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.