Le statistiche affermano che l’iTablet girerà sul Firmware 3.2 dell’iPhone OS

Gli analisti di Flurry, una società che si occupa di statistiche, hanno informato Engadget di aver trovato tracce del Firmware 3.2 all’interno dei log di sistema. Il primo accesso è stato registrato nel Settembre 2009 ma la risoluzione del dispositivo era maggiore rispetto a quella dell’iPhone per cui sostengono che si tratti sicuramente del Tablet di Apple!

In totale sono stati trovati accessi da circa 50 dispositivi nel Capus di Apple a Cupertino ed avevano tutte le caratteristiche del Tablet, basato sull’iPhone OS 3.2. L’analisi è stata possibile grazie a degli script aggiunti all’interno delle applicazioni AppStore e hanno dimostrato che il numero di accessi è anche aumentato nel mese di Gennaio.

Sebbene molti utenti potrebbero essere entusiasti di questa notizia, personalmente la vedo in maniera negativa ed assai deludente. Se il report fosse vero infatti, il fantomatico Tablet di cui stiamo tanto parlando da giorni, non andrebbe cosi tanto oltre rispetto ad un “semplice” iPhone. Sono tante invece le persone che, come me, preferirebbero un vero computer portatile, con tanto di Snow Leopard come sistema operativo.

Un altro aspetto deludente riguarda proprio l’iPhone. Stiamo tanto parlando ed ipotizzando le funzioni di questo Firmware 4.0 mentre il rilascio di una versione 3.2 sicuramente non porterà cosi tanti miglioramenti se non la compatibilità con il tablet appunto. E’ anche vero che solitamente un importante aggiornamento del Firmware corrisponde al lancio di un nuovo modello di iPhone e quindi teoricamente il 4.0 non dovrebbe arrivare prima del mese di Giugno. Staremo a vedere, intanto voi cosa ne pensate?

Via | TheiPhoneBlog

Gli analisti di Flurry, una società che si occupa di statistiche, hanno informato Engadget di aver trovato tracce del Firmware…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: