Steve Jobs parla a Radio Cupertino rispondendo a varie accuse sull’iPad e sul mancato aggiornamento dell’iPhone OS?

E’ da un paio di giorni che a Cupertino girano strane voci su Apple e sull’iPad. Si dice che il dispositivo sia stato realizzato in soli 5 mesi, per una pura strategia di Marketing. Viene testato il nuovo chip di Apple, e tutte le novità e l’esperienza utente serviranno poi a realizzare un miglior iPhone 4G.

Oggi invece, sempre a Radio Cupertino, Steve Jobs in persona smentisce queste voci, dichiarando:

Bisogna chiarire la situazione poichè si sta danneggiando l’immagine di Apple nel Mondo. Non abbiamo sviluppato questo prodotto in soli 5 mesi, ma abbiamo soltanto accelerato un progetto che era partito da tempo e che continuava ad un ritmo troppo lento. Avevamo delle incertezze circa il form factor dell’iPad ma i consumatori acclamavano un Tablet e quindi abbiamo capito che era arrivato il momento giusto per realizzarne uno. Abbiamo quindi preso tutto “il buono” che è stato fatto fin ora, creando un dispositivo simile dal punto di vista del sistema operativo, ma che farà sicuramente la differenza.

A questo punto gli è stato chiesto: Come mai non c’è stato un aggiornamento per il sistema operativo dell’iPhone? e Steve ha risposto quanto segue:

Prodotti come l’iPhone non hanno bisogno di nient’altro, come dimostrano i milioni di vendite che stiamo ottenendo. Abbiamo il mercato della telefonia nelle nostre mani e possiamo decidere noi quando dargli una svolta. Ascoltare le richieste dei consumatori è piacevole, perchè significa che sono molto interessati e vivono il prodotto attivamente. Sicuramente ci saranno piccoli miglioramenti in seguito.

Grazie Marko per la segnalazione in Push | Fonte

E’ da un paio di giorni che a Cupertino girano strane voci su Apple e sull’iPad. Si dice che il…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.