Amazon estromette le case editrici che passano all’iPad.

Con l’annuncio dell’iPad, Apple cercherà di imporsi prepotentemente sul mondo dell’editoria, grazie anche all’iBooks Store. Sono già stati stretti degli accordi con famose case editrici e Amazon si è trovata improvvisamente di fronte a questa bufera, correndo subito ai ripari e preparando una contromossa.

Pare proprio che la società abbia fornito un ultimatum secondo il quale chi decide di passare ad Apple viene estromesso dal Kindle. L’editore americano Macmillan infatti, è già stato tagliato fuori ed il fenomeno potrebbe anche continuare.

Amazon sostiene che non bisogna “cedere al nemico” poichè loro mirano a vendere l’hardware servendosi di loro e degli ebook, mentre Amazon non percepisce particolari guadagni dal Kindle bensì dall’effettiva vendita dei libri che rappresenta l’unica cosa che dovrebbe realmente interessare agli editori. Amazon estenderà il proprio software a maggiori piattaforme in maniera tale da allargare il raggio d’azione. Ricordiamo che in AppStore è disponibile l’applicazione gratuita Kindle for iPhone che permetterà di leggere i libri di Amazon anche sull’iPad, sempre che Apple non decida di eliminarla per la solita motivazione di “riprodurre funzioni di applicazioni native”. Staremo a vedere chi avrà la meglio.

Via | Macitynet

Con l’annuncio dell’iPad, Apple cercherà di imporsi prepotentemente sul mondo dell’editoria, grazie anche all’iBooks Store. Sono già stati stretti degli…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: