Apple vieta le applicazioni che utilizzano la geolocalizzazione per mostrare banner pubblicitari

Nelle nuove linee contrattuali dell’SDK, che ieri Apple ha inviato agli sviluppatori, veniva anche negato l’utilizzo della gelocalizzazione relativa alla visualizzazione di banner pubblicitari.

Molto sviluppatori infatti, stavano utilizzando proprio questo metodo per fare in modo che le persone visualizzassero delle pubblicità adatte a seconda del luogo in cui vivono. Oggi Apple invece ha sancito che il GPS va utilizzato soltanto per ottenere informazioni utili e non per la pubblcità. Chi non rispetta questa regola vedrà la propria applicazione rifiutata dal Team degli esaminatori.

Probabilmente questa mossa è strettamente collegata all’acquisizione della Quattro Wireless e l’assunzione dei due nuovi dirigenti per il Marketing e la pubblicità su iPhone. Cosa starà preparando Apple?

Nelle nuove linee contrattuali dell’SDK, che ieri Apple ha inviato agli sviluppatori, veniva anche negato l’utilizzo della gelocalizzazione relativa alla…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: