Mad Ideas: Ecco i primi vincitori di questa “fabbrica di idee”

Immagine 20Oggi vi torniamo a parlare di Mad Ideas, un progetto che iSpazio sta appoggiando sin dalla sua nascita. Lo scopo è quello di raccogliere delle idee folli ma al tempo stesso geniali che potranno poi essere trasformate in applicazioni per iPhone da diffondere tramite l’AppStore. Una fabbrica di idee alimentata proprio da voi utenti.

Immagine 21

Ogni mese, tra tutti gli utenti che inviano la propria idea, ne viene scelta una. Proprio questo utente vince un iPod Nano da 8GB e poi al termine del progetto (che dura 12 mesi), vengono riesaminate tutte le idee vincenti al fine di scegliere quella definitiva che verrà realizzata. In questo caso l’utente si porterà a casa un iPhone e dei premi in denaro.

Il primo vincitore:

Vi segnaliamo adesso che il primo utente vincitore è stato Vincenzo da Messina, con un’idea in grado di unire tutta la community italiana Flash Mob.

Flash Mob è una moda sempre più diffusa in tutto il mondo; ci si dà appuntamento in un determinato luogo pubblico dove si inizia a ballare interpretando una coreografia di gruppo con persone che non si conoscono e con le quali si può socializzare per il più puro divertimento.

Con l’applicazione, mediante notifiche push, si potrebbe indicare il luogo e il tipo di evento per ritrovarsi e pensare esclusivamente a divertirsi.

Il secondo vincitore:

iSignal è il secondo progetto vincitore dell’operazione. Tra le varie proposte ricevute, questo mese è stata scelta un’applicazione concepita per aumentare la coscienza civica delle persone che, in questo modo, possono partecipare direttamente e costruttivamente alla bellezza e alla salvaguardia del mondo in cui vivono.

iSignal quindi, sarà un sistema di segnalazione di realtà di degrado ambientale e urbano ma anche uno strumento propositivo, rivolto ad istituzioni che prendono in carico e gestiscono i casi alimentati dai singoli cittadini.

I cittadini dotati di iPhone potranno monitorare malfunzionamenti, abbandono, sfruttamento non autorizzato o danneggiamento di beni pubblici, documentando il tutto con foto, geolocalizzazione del luogo, eventuali commenti vocali dell’autore.

Il server ricevente, possibilmente con una interfaccia pubblica, cattura le segnalazioni, le archivia nel suo database e se corrette, dopo un processo di validazione, le rende fruibili a chi di dovere nell’area dell’amministrazione pubblica che può quindi intervenire con rapidità, se necessario.

I cittadini, con la suddetta interfaccia, potranno monitorare l’avanzamento dei lavori in percentuale sino alla chiusura lavori!

I prossimi vincitori:

I prossimi vincitori potreste essere proprio voi. Vi basta collegarvi al sito ufficiale ed esporre la vostra idea folle. Ricordiamo che Mad Ideas è anche su iPhone: l’applicazione è già scaricabile gratuitamente dall’Appstore [Link iTunes].

Immagine 14 Immagine 18 Immagine 19

Oggi vi torniamo a parlare di Mad Ideas, un progetto che iSpazio sta appoggiando sin dalla sua nascita. Lo scopo…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: