Farm Frenzy 2: ecco la seconda serie del giochino simile a Farmville | AppStore

Produttore: Alawar Entertainment | Download Via: AppStore | Prezzo: 2.39€

Farm Frenzy 2 è un nuovo gioco disponibile da poco su AppStore, che riprende in qualche modo le dinamiche di Farmville, Farmtown e molti altri. Per chi non conoscesse il genere, lo scopo è di trasformare una semplice cascina da contadino in un ricco e fiorente complesso agricolo.

Il gioco è sviluppato dalla Alawar Melesta che nel 2006 fu la prima ad introdurre un simile gamelplay. Ecco le parole di Kirill Plotnikov, VP della casa produttrice:

I dispositivi Mac non sono la prima scelta dei giocatori hardcore, ma questo tipo di gioco Ë diverso. Farm Frenzy 2 Ë stato un grande successo sulla piattaforma PC, tanto da ricevere moltissime richiesta ogni giorno per il porting su altri dispositivi.

Soltanto tre anni dopo, infatti, sono state allargate le piattaforme riuscendo così a sbarcare su Macintosh, iPhone ed iPad. Ed anche per questo, nel 2009 ha ricevuto il prestigioso premio da iParenting Media Award, che ha riconosciuto il titolo come miglior gioco di computer per famiglie e bambini. Farm Frenzy 2 è il secondo “episodio” della saga ed è attualmente uno dei giochi più popolari su AppStore, arrivando nella Top10 in diversi paesi del mondo. Ecco le principali caratteristiche offerte:

  • 4 varietà di animali;
  • 12 strutture con tre tipi di upgrade;
  • 16 tipi di prodotti per la produzione;
  • 17 gag esilaranti;
  • 19 trofei da ottenere.

Farm Frenzy 2 è compatibile con iPhone ed iPod Touch, richiede il firmware 3.0 o successivo ed è localizzata in moltissime lingue tra cui l’Italiano.

Via | iClarified

Produttore: Alawar Entertainment | Download Via: AppStore | Prezzo: 2.39€ Farm Frenzy 2 è un nuovo gioco disponibile da poco…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: