Apple percepisce 100 milioni di dollari all’anno per mantenere Google come motore di ricerca predefinito su iPhone

Qualche tempo fa vi riportammo un Rumor relativo alla possibilità, da parte di Apple, di sviluppare un motore di ricerca proprietario. Secondo un report di Silicon Apple Insider, tutto questo non accadrà mai a causa di accordi con Google. Il motore di ricerca di default nell’iPhone infatti, è proprio quello del colosso di Mountain View e questo porta dei guadagni a Cupertino.

Mantenere Google come motore di ricerca primario, porta 100 milioni di dollari all’anno nelle casse di Apple. Sicuramente non è una cifra esorbitante per la società ma è resta comunque importante e quindi non c’è un motivo veramente valido che potrebbe portare Apple ad impegnare i suoi fondi e i suoi programmatori nello sviluppo di una simile piattaforma.

Silicon Apple Insider da molto peso a queste informazioni che ha ottenuto e Business Week ribatte dicendo che se Apple avesse voluto ancora più soldi, avrebbe potuto aggiungere Bing come motore di Default, sostituendo definitivamente Google, dati anche i rapporti tra le due aziende.

Quasi sicuramente non vedremo mai un iSearch quindi, ma personalmente la scelta di utilizzare Google come motore di default nell’iPhone, non mi dispiace affatto.

Via | MacRumors

Qualche tempo fa vi riportammo un Rumor relativo alla possibilità, da parte di Apple, di sviluppare un motore di ricerca…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: