Ngmoco è intenzionata a ppubblicare soltanto giochi gratuiti e posticipa il rilascio di Rolando 3

Sicuramente tutti voi avrete notato la nuova tendenza di ngmoco nel rilasciare giochi gratuiti con l’integrazione del network Plus+ , alcuni contenuti aggiuntivi da scaricare tramite in-app purchase ed altri ancora da sbloccare semplicemente giocando e raggiungendo un certo numero di crediti virtuali.

In questi casi gli esempi più ricorrenti sono Eliminate Pro e Touch Pets Dogs, ma in realtà ne esistono tanti altri come Topple, Dr. Awesome, Epic Wars etc. La società ha quindi ottenuto la fama di essere una delle migliori aziende al mondo ad offrire giochi di qualità in forma gratuita ed ovviamente questa nomea giova positivamente sotto tutti i punti di vista.

Nell’estate del 2010 era stato promesso il rilascio di Rolando 3 ma Neil Young, in un’intervista per IGN, ha fatto sapere che la pubblicazione verrà posticipata poichè al momento gli utenti non sembrano propensi a spendere 7,99€ ed in più ngmoco non vuole perdere la “fama” che ha guadagnato in questi mesi.

Neil Young ha inoltre aggiunto che i giochi gratuiti non possono essere crackati e di conseguenza è più intelligente cercare di implementare altri metodi per guadagnare con quel titolo. E’ stato infatti dimostrato che ad esempio un’applicazione molto scaricata, riesce a generare gli stessi guadagni di un’applicazione di un costo medio e che proprio per questo motivo riceve un numero assai minore di download.

In conclusione Rolando 3 non verrà rilasciato a breve in AppStore ma presto potremo consolarci con God Finger e We Rule che a questo punto crediamo possano essere del tutto gratuiti!

Sicuramente tutti voi avrete notato la nuova tendenza di ngmoco nel rilasciare giochi gratuiti con l’integrazione del network Plus+ ,…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: