Apple lavora ad un’apparato in grado di migliorare la qualità delle immagini provenienti da una fotocamera frontale

Tra gli innumerevoli brevetti Apple, oggi ne scopriamo un altro dedicato ad un Apparato in grado di compensare le variazioni tra le fotocamere digitali.

In altre parole, i diversi moduli delle fotocamere, sono prodotte separatamente prima di essere assemblate in un dispositivo più grande come iPhone o iPod e questo genera delle piccole differenze nelle proprietà fisiche che si traducono in un diverso spessore della lente piuttosto che una diversa risposta al colore o un taglio di lunghezza d’onda differente.

Pertanto, per ottenere l’omogeneità tra le fotocamere implementate nei vari dispositivi, Apple ha pensato di acquisire delle immagini colorate, misurando poi l’intensità della luce che si ottiene in risposta dalla fotocamera. In questo modo un software potrebbe compensare i vari “difetti” della lente, ottenendo sempre la qualità massima. Nel brevetto vengono proposti anche altri metodi alternativi ma sicuramente da tutto questo e sopratutto dall’immagine del brevetto, si evince che Apple è sempre più impegnata nell’implementazione di una fotocamera frontale che si baserà su diverse tecnologie proprietarie al fine di garantirci la migliore qualità possibile.

Via | AppleInsider

Tra gli innumerevoli brevetti Apple, oggi ne scopriamo un altro dedicato ad un Apparato in grado di compensare le variazioni…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: