Guida Creazione Custom Firmware e Sblocco iPhone 3G per il Firmware 2.0.2 tramite PwnageTool – Utenti Mac

Ecco La Guida che vi aiuterà nella creazione del Custom firmware 2.0.2 per iPhone 3G usando PwnageTool e quindi un Mac. Per gli utenti Windows bisogna attendere WinPwn 2.5 o affidarsi a QuickPwn RC3 che però è in beta e quindi non troppo sicuro (anche se sembra funzionare perfettamente). Seguite questi semplici Step:

1. Assicuratevi di aver installato iTunes versione 7.7 o superiore. Trovate tutte le versioni in iSpazio Downloads.

2. Scaricate il firmware 2.0.2 originale per iPhone 3G, l’ultima versione di PwnageTool

3. Installate PwnageTool 2.0.3.1 ed avviatelo

4. Cliccate in alto, sulla seconda icona: “Expert Mode” e poi sulla terza, per leggere i Log. Selezionate l’iPhone e cliccate sulla freccia blu per continuare.

5. Inizierà quindi la ricerca del firmware 2.0.2 originale, nel vostro computer. Come vedete dallo screenshot in alto, nel mio mac ho la versione 2.0, 2.0.1 e 2.0.2, quindi se anche voi avete diversi firmware nel computer, assicuratevi di selezionare la versione corretta iPhone1.2_2.0.2_5C1

6. Nella Schermata successiva, cliccate su General, e regolate la grandezza della partizione a vostro piacimento (vi consiglio di farla rimanere a 500MB). Questa sarà la partizione della memoria che Cydia ed Installer potranno utilizzare per installare le applicazioni, mentre tutti i software appartenenti all’AppStore essendo in formato .ipa andranno ad occupare la partizione “grande”, dedicata ai file multimediali. TOGLIETE la spunta da “Activate the Phone” (altrimenti non avrete campo) e lasciate invece attivo “Disable Partition wipe-out”. Dovreste ottenere qualcosa di simile allo screenshot in alto, dopodichè cliccate su continua

7. Il BootNeuter riguarda soltanto l’iPhone EDGE quindi tutte le Opzioni saranno in grigio e “non-Cliccabili”. E’ tutto normale, proseguite

8. Tramite questa schermata, potrete aggiungere le repository in Cydia e quindi installare tutte le applicazioni che volete, in maniera tale che quando metterete il custom firmware sull’iPhone lo avrete gia pieno di applicazioni. Entrate nella sezione Manage Sources ed aggiungete le repository che preferite. La nostra è: http://ispaziorepo.com/cydia/apt, ma ne trovate altre nella nostra sezione Sources. Adesso entrate in Download Packages, refreshate e selezionate le applicazioni che volete installare, dopodichè cliccate su Add To Queue. Saranno tutte mostrate nella sezione Select Package, accertatevi che sia tutto corretto e cliccate la freccina blu per continuare

9. Per quanto riguarda l’installer non è ancora possibile aggiungere le repository e quindi includere i custom packages all’interno del firmware, quindi continuate ad andare avanti fino a visualizzare lo screenshot che vedete in alto, ed assicuratevi di avere le spunte sia su Cydia che sull’Installer (4.0b6)

10. Eliminate i due check dai Custom Logos, in modo da avere quelli originali Apple, e continuate.

11. Cliccate su Build e poi sulla Freccia Blu. Visualizzerete questo Avviso (a volte non esce):

Cliccate su Yes

11. Partirà adesso la creazione del Custom Firmware. Salvatelo Sulla Scrivania, in modo da trovarlo facilmente in seguito, e non eliminate la scritta “Custom” dal nome del file, altrimenti non sarete più in grado di riconoscerlo da quello originale. Durante questo processo sarà richiesta la password dell’amministratore del sistema, ed al termine troverete il nuovo file .ipsw sul Desktop del vostro Mac.

Un’ulteriore avviso partirà:

  • Se avete un iPhone 3G con firmware 2.0 o 2.0.1 originale o da negozio > Cliccate su NO
  • Se avete un iPhone 3G con firmware 2.0 o 2.0.1 custom > Cliccate su YES
  • Se avete un iPhone 3G con firmware 2.0.2 orginale > Cliccate su NO

Questa fase è abbastanza delicata e serve ad “ingannare” iTunes, dandovi quindi la possibilità di installare un firmware Custom e non originale Apple. Quindi per ovvie ragioni, se state gia usando un firmware Custom sul vostro iPhone, dite YES, altrimenti NO

12. In conclusione apparirà questa schermata, e potrete chiudere PwnageTool.

13. Adesso dobbiamo mettere l’iPhone in DFU. Per farlo: Spegnete l’iPhone normalmente. Da spento cliccate su Home + Accensione per 10 secondi esatti. Al termine dei 10 secondi, rilasciate il tasto di accensione continuando però a premere il tasto Home per altri 10 secondi. Appena sarete in DFU, Aprite iTunes e vi sarà mostrato questo messaggio:

14. Cliccate su OK e poi sul tasto ALT (Opzioni) della vostra tastiera, e contemporaneamente con il mouse sul bottone Ripristina di iTunes.

15. Si aprirà una piccola finestra dalla quale dovrete selezionare il firmware 2.0.2 custom che avete appena creato. iTunes inizierà ad estrarlo, verificarlo, e ripristinerà il vostro iPhone.

Adesso avete un iPhone 3G aggiornato, con l’ultima versione firmware Attivata e Jailbroken con entrambi Cydia ed Installer.

Ecco La Guida che vi aiuterà nella creazione del Custom firmware 2.0.2 per iPhone 3G usando PwnageTool e quindi un…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: