ActivateMMS2G: La GUIDA iSpazio per abilitare gli MMS sugli iPhone 2G con il Firmawre 3.1.3!

Nelle ultime settimane abbiamo ricevuto moltissime segnalazioni da parte di utenti che, in un modo o nell’altro, aggiornando il loro iPhone EDGE ad una nuova versione dell’iPhone OS disponibile, hanno perso la possibilità di inviare gli MMS. Oggi, però vi forniamo una guida che vi permetterà di riabilitare questa possibilità con il firmware 3.1.3. Di seguito trovate la guida iSpazio che vi illustra la procedura, come sempre testata.

IMG_0002 IMG_0001 IMG_0003

Pre-requisiti

  • Disinstallate “asBattery” qualora lo aveste installato in precedenza
  • Firmware 3.1.3 installato
  • Il file contenente tutti i file per l’abilitazione ed il funzionamento del tweak. [Link iSpazio]

Istruzioni per abilitare gli MMS sull’iPhone EDGE

Una premessa: i passaggi da eseguire non sono per niente basilari e potrebbero compromettere la stabilità del vostro device. iSpazio vi consiglia di seguirli alla lettera e rileggerli con attenzione prima di eseguire una qualsiasi azione. Non sono cose semplici per cui se non vi sentite sicuri, abbandonate il tutto.

1. Dopo aver scaricato i file proposti all’inizio della guida, estraiamoli in una cartella sulla Scrivania/Desktop creata appositamente. Prestate molta attenzione che i file presenti ci siano tutti, evitando spiacevoli problemi durante i prossimi step;

2. Accediamo in SSH al nostro iPhone (dopo aver installato il package OpenSSH, disponibile nella repository di Saurik) tramite uno dei programmi presenti per Mac OS X (Cyberduck) e Windows (WinSCP) e copiamo nella cartella di root (“/”) tutti i file precedentemente estratti;

3. Prima di andare a modificare i file di sistema ed il relativo CommCenter, è necessario eseguire una copia di backup di alcuni file per evitare, in caso di problemi, un ripristino del dispositivo. Salvate quindi i file presenti in queste directory nel vostro PC o Mac:

	
  • /System/Library/PrivateFrameworks/CoreTelephony.framework/Support/CommCenter
  • /usr/sbin/BTServer
  • /System/Library/CoreServices/SpringBoard.app/M68AP.plist
  • /private/var/mobile/Library/Preferences/com.apple.MobileInternetSharing.plist
  • 4. Apriamo MobileTerminal ed eseguiamo il login come “root”, inserendo la password di default nel caso non l’abbiate precedentemente modificata. Andiamo quindi ad eseguire, con ordine, i passaggi che vi proponiamo ognuno seguito da un “Invio”:

    Passo 1: abilitazione della funzione “MMS” all’interno dell’applicazione nativa “Messaggi”

    chmod +x bpatch pltext chkapn

    ./bpatch /System/Library/PrivateFrameworks/CoreTelephony.framework/Support/CommCenter CommCenter_3.1.3_tether_mms.bpatch

    Dovreste vedere alcuni messaggi:

    [i] updating hash 22
    [i] updating hash 43
    • Se la schermata restituisce la frase “Killed” dovremo semplicemente rieseguire il comando (non dall’inizio);
    • Se la schermata restituisce qualsiasi altro errore, ripristiniamo il CommCenter tramite i file di backup prima copiati
    • In caso il passaggio dovesse andare a buon fine, l’md5 del nostro CommCenter sarà rinnovato a “8ae912a64cb60e95b1a3e926800b84b0”

    Passo 2: abilitazione del menu per la modifica del campo APN ed annesse impostazioni

    ./bpatch /System/Library/PrivateFrameworks/CoreTelephony.framework/Support/CommCenter CommCenter_3.1.3_0x30pdp_b0.bpatch

    Dovreste vedere alcuni messaggi:

    [i] updating hash 22
    • Se la schermata restituisce la frase “Killed” dovremo semplicemente rieseguire il comando (non dall’inizio)
    • Se la schermata restituisce qualsiasi altro errore, ripristiniamo il CommCenter tramite i file di backup prima copiati
    • In caso il passaggio dovesse andare a buon fine, l’md5 del nostro CommCenter sarà rinnovato a “e15e4d14f3cd0fa8add94c6092e186be

    Passo 3: abilitazione globale del modulo Bluetooth, incluso il Tethering

    ./bpatch /usr/sbin/BTServer BTServer_3.1.3_profiles.bpatch

    Dovreste vedere alcuni messaggi:

    [i] updating hash 249
    • Se la schermata restituisce la frase “Killed”, dovremo semplicemente rieseguire il comando (non dall’inizio)
    • Se la schermata restituisce qualsiasi altro errore, ripristiniamo il “BTServer” tramite i file di backup prima copiati. Ripristinando toglieremo la possibilità di avviare la navigazione in tethering tramite Bluetooth.
    • In caso il passaggio dovesse andare a buon fine, l’md5 del nostro BTServer sarà rinnovato a “e2d3c7bae698e3dc65cddd31c15c11a0”

    Inoltre dovremo modificare il file /private/var/mobile/Library/Preferences/com.apple.MobileInternetSharing.plist settando la stringa “State” al valore “1022”.

    Passo 4: abilitazione della funzione “MMS” in tutte le applicazioni che la supportano

    /System/Library/CoreServices/SpringBoard.app/M68AP.plist

    In questo file dovremo modificare il valore degli MMS, sotto la voce “Capabilities” a “true”:

    <key>mms</key>
    <true/>

    Passo 5: conclusioni

    Per finire, a nostra scelta, potremo rimuovere o meno i file precedentemente copiati in root. Questo è a nostra discrezione in quanto, nel caso dovessimo rieseguire la procedura avremo la necessità di ricopiarli. In qualsiasi caso vi sconsigliamo vivamente di eliminare i file di backup in quanto, in caso di problemi, li avrete li comodi per effettuare il restore dei file di sistema danneggiati. Riavviamo l’iPhone e godiamoci le nostre nuove funzioni. Vogliamo precisare che, in caso di problemi, iSpazio non si assume responsabilità. Prima di eseguire l’hack assicuratevi di aver compreso tutti i passaggi e di avere la sicurezza di saperli portare a termine. Per eventuali chiarimenti utilizzati i commenti qui sotto, cercheremo di rispondervi il prima possibile.

    Grazie Mrv per la segnalazione

    Nelle ultime settimane abbiamo ricevuto moltissime segnalazioni da parte di utenti che, in un modo o nell’altro, aggiornando il loro…

    Reaction
    Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
    Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
    Pubblicato in:Senza categoria
    Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.