Dock 3.10 – Update | Cydia

L’applicazione Dock è stata aggiornata alla versione 3.10. Questo update aggiunge tante nuove funzionalità tra le impostazioni di Dock. La prima è la voce “Show hidden apps”, che, se abilitata, vi permetterà di visualizzare anche le icone delle applicazioni nascoste con Poof; la seconda, quella più importante, riguarda l’integrazione della sezione “Sunbursts” all’interno della quale potrete decidere cosa visualizzare se, invece di avviare Dock partendo dalla parte bassa centrale dello schermo, lo avvierete facendo scorrere il dito a partire dall’angolo in basso a destra o da quello a sinistra. In sintesi, avrete due nuovi Dock che potranno essere abilitati dalla SpringBoard semplicemente facendo scorrere il dito sullo schermo. Per ognuno di questi due menu, potrete decidere cosa visualizzare. E’ possibile scegliere tra: le categorie (sia quelle di default che quelle create da voi – quindi anche Speed Dial che vi permetterà di chiamare velocemente i contatti presenti tra i vostri preferiti) oppure una delle due voci presenti sotto la voce “Special Sunbursts”. Se sceglierete “Disabled”, il menu aggiuntivo verrà disabilitato; se, invece, opterete per “Recent Apps”, avviando uno dei due Dock laterali (quello di destra se assegnerete la funzione a quello di destra, stessa cosa per quello di sinistra), verranno mostrate sulla SpringBoard le applicazioni che avete utilizzato recentemente. I due nuovi menu funzioneranno nello stesso modo in cui funzionava Dock nella versione per Installer 3. Dock è disponibile nella categoria “System” di Cydia, attraverso la repository di Ste Packaging.


L’applicazione Dock è stata aggiornata alla versione 3.10. Questo update aggiunge tante nuove funzionalità tra le impostazioni di Dock. La…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: