Apple registra record impressionanti sui Servizi ed Apple Pay cresce del 500%

Oltre al business degli iPhone, che va davvero forte e continua a guidare le ricchezze dell’azienda, Apple sta ottenendo un grandissimo successo con il sistema di pagamenti Apple Pay.

Durante la presentazione dei risultati fiscali del Q1 2017, Tim Cook ha annunciato nuovi record a riguardo:

Il numero di utenti che utilizza il servizio è triplicato dallo scorso anno e la mole di transizioni che avvengono tramite Apple Pay è aumentata del 500%.

Al momento Apple Pay è disponibile in 13 Paesi e, oltre ai negozi fisici, adesso funziona anche sul web, consentendo i pagamenti tramite il Touch ID dei nuovi MacBook Pro oppure tramite quello degli smartphone. Sul lato internet, sono oltre 2 milioni i portali che lo accettano come sistema di pagamento e molto presto arriverà anche Comcast, il più grande operatore via cavo degli Stati Uniti che si occupa della fornitura di servizi di tv via cavo, internet e digital phone.

Oltre ai record che appartengono ad Apple Pay, Apple ha voluto sottolineare che anche tutti gli altri “Servizi” dell’azienda hanno registrato ricavi da record, mai avuti prima. Tra questi servizi figurano tutti i contenuti digitali, quindi App Store, Mac App Store, Apple Music, l’estensione della garanzia Apple Care ed altro ancora.

Pensate che considerando soltanto i “Servizi”, Apple ha guadagnato 7,2 miliardi di dollari, una cifra addirittura maggiore dei ricavi totali di Facebook, pari a 6,8 miliardi di dollari.

Oltre al business degli iPhone, che va davvero forte e continua a guidare le ricchezze dell’azienda, Apple sta ottenendo un…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: