L’AppStore è dominato dai Giochi che rappresentano il 58% delle applicazioni totali

Gli analissti di Distimo hanno presentato i nuovi risultati relativi allo studio che hanno eseguito sull’AppStore e le altre piattaforme simili.

In particolare, sono stati compilati dei grafici molto accurati dove vengono presi in considerazione diversi aspetti degli Store. Il primo mostra la grandezza, che si concretizza con il numero di applicazioni attualmente disponibili. Ovviamente Apple ha un vantaggio allucinante rispetto alle altre piattaforme con oltre 150.000 applicazioni. Subito dopo però viene Android con 20.000 applicativi, seguono Ovi Store, BlackBerry, Palm ed infine il Windows Market Place.

Il secondo grafico mostra l’andamento degli Store ovvero la loro crescita mensile. Nell’AppStore troviamo circa 13.865 nuove applicazioni ogni 30 giorni mentre Android si ferma a quota 3.000 e l’Ovi Store circa 730.

Da tutto ciò ricaviamo che Apple domina veramente incontrastata il settore delle applicazioni mobili, quindi soffermandoci sull’App Store è stato riconfermato che la categoria dei giochi è in assoluto quella più ricca poichè contiene il 58% delle applicazioni totali. Tutti i giochi sono suddivisi in varie categorie minori con le seguenti percentuali:

Gli Action Games quindi sono quelli che vanno per la maggiore e sono anche quelli che solitamente hanno un costo minore. I più cari sono i giochi di ruolo (RPG) come si evince dall’ultimo grafico:

L’analisi completa è inoltre fruibile tramite queste 28 slide:

Fonte | TechCrunch

Gli analissti di Distimo hanno presentato i nuovi risultati relativi allo studio che hanno eseguito sull’AppStore e le altre piattaforme…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: