Alcuni chiarimenti sul Firmware 3.2 e gli aggiornamenti delle applicazioni App Store

Sono diverse le applicazioni iPhone che in queste ore si stanno aggiornando aggiungendo la compatibilità al Firmware 3.2. Abbiamo già visto Tweetie e in molti ci avete segnalato anche l’aggiornamento di Flickr dove nei changelog si legge solo quest’estensione della compatibilità con il nuovo OS.

Ci state rivolgendo tante domande relative al Firmware 4.0 al 3.2, che attualmente è in fase beta, e a cosa ci riserverà Apple per i prossimi mesi prima del rilascio del nuovo iPhone di quarta generazione.

In realtà non sappiamo come rispondere a queste domande. Al momento il Firmware 3.2 ha ragione di esistere soltanto per l’iPad. Anche nell’SDK e nelle varie versioni beta di cui vi parliamo, il Firmware 3.2 ha riferimenti soltanto nell’iPad e non nell’iPhone. Non è da escludere che Apple possa riservarsi l’attesa della commercializzazione dell’iPad per rilasciare il Firmwre 3.2 anche su iPhone ma questa è soltanto una supposizione al momento.

Di sicuro ci sarà un nuovo firmware e questo avverrà quando Steve presenterà l’iPhone di nuova generazione. Nel frattempo non sappiamo se il 3.2 porterà l’unificazione dei Firmware tra iPhone, iPod ed iPad oppure se la nuova versione resterà un’esclusiva del nuovo dispositivo che stiamo aspettando da qualche ora sullo Store Online.

Rispondendo alla domanda più comune che ci state rivolgendo in queste ore, l’aggiunta della compatibilità con il Firmware 3.2 non significa che alcuni sviluppatori hanno già ricevuto il nuovo Firmware per iPhone ma indica solamente il fatto che hanno ottimizzato e rigenerato l’applicazione costruendola con l’ultima versione dell’SDK di Apple.

Sono diverse le applicazioni iPhone che in queste ore si stanno aggiornando aggiungendo la compatibilità al Firmware 3.2. Abbiamo già…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: