L’Elenco completo delle funzioni del Firmware 4.0 che non potranno essere utilizzate su iPhone 3G [IN CONTINUO AGGIORNAMENTO]

Con la presentazione del Firmware 4.0 Apple ha dichiarato che alcune funzioni di questo nuovo OS non saranno attive sull’iPhone 3G e saranno quindi esclusivamente riservate al più recente 3GS. Molti utenti ci stanno chiedendo quali sono queste funzioni mancanti e quindi abbiamo deciso di raccoglierle tutte in un unico articolo che aggiorneremo costantemente Beta dopo Beta.

Firmware 4.0 Beta 1

Ecco tutto l’elenco delle funzioni mancanti su iPhone 3G. L’elenco è in continuo aggiornamento ed appena troveremo nuove funzioni le aggiungeremo di seguito:

1. Il Multitasking. Sull’iPhone 3G non è possibile mantenere più di un’applicazione aperta allo stesso momento e non è possibile passare dall’una all’altra con un doppio click sul tasto Home

2. Lo sfondo. Sull’iPhone 3G non è possibile cambiare lo sfondo della Springboard. Saprete che sul 3GS adesso troviamo un’immagine con tante goccioline d’accqua mentre sul 3G resta il classico sfondo nero.

3. Rotazione delle immagini. Sull’iPhone 3G le immagini del rullino non possono essere ruotate. Tale funzione nell’iPhone 3GS invece, è accessibile tramite la piccola icona posta in basso a sinistra nella visualizzazione delle immagini. Aggiornamento: A quanto pare l’iPhone 3G può ruotare le immagini ma non nel modo tradizionale con cui accade nell’iPhone 3GS. In altre parole si tratta di un Bug della prima versione beta del 4.0 che inibisce appunto la rotazione. L’unico modo per riuscire a ruotare le immagini è quello di accedere al rullino fotografico tramite la piccola icona posta in basso a destra nell’applicazione Fotocamera.

Siamo pronti a raccogliere anche i vostri commenti per continuare a far crescere questo elenco, anche se speriamo sia destinato a rimanere abbastanza corto.

Con la presentazione del Firmware 4.0 Apple ha dichiarato che alcune funzioni di questo nuovo OS non saranno attive sull’iPhone…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: