Opera Mini: Ecco la recensione e tutte le impressioni di iSpazio + Video

Produttore: Opera Soft. | Download Via: AppStore | Prezzo: Gratis

Come vi abbiamo annunciato questa notte, Apple si è finalmente decisa ad approvare Opera Mini per iPhone nell’AppStore. Si tratta del primo vero browser alternativo che non si basa sul WebKit di Safari e funziona in proprio. Opera Mini assicura una velocità fino a 6 volte maggiore rispetto a quella di Safari e sebbene questo risulti assolutamente vero, in tutta sincerità sono rimasto abbastanza deluso dall’applicazione finale. Passiamo quindi ad una recensione completa e dettagliata.

Appena avviamo Opera Mini per la prima volta, ci troveremo su una schermata molto carina dalla quale potremo apprendere le sue caratteristiche principali. Ci verrà spiegato come utilizzare le varie funzioni per ottenere il massimo dal software.

Superate le istruzioni, ci troveremo sulla pagina iniziale formata da 9 quadratini che permettono di accedere velocemente ai vari siti preferiti, che visitiamo molte volte in un giorno. Tra questi troviamo già memorizzati quello di Opera, Qype, La gazzetta dello Sport, il Corriere, Hi5 e Mobile Apps. Potremo aggiungere altri 3 siti negli slot libero oppure modificare quelli esistenti semplicemente tenendo premuto a lungo sulla miniatura e selezionando la voce “Modifica” dal menu.

In alto troviamo una barra che ci permette di digitare gli URL dei siti web oppure di cercare direttamente su Google. Ovviamente io ho provato subito ad entrare su iSpazio ed ho visto che l’applicazione prende subito il tema “Mobile” del sito. I tempi di caricamento sono effettivamente superiori a Safari ma notiamo subito che i Font sono decisamente diversi e a mio avviso nemmeno tanto carini.  Alcune sezioni non sono allineate a causa delle dimensioni del testo e non troviamo nemmeno effetti antialiasing.

Il male peggiore è che i blog che utilizzano WordPress ed il popolarissimo plugin WPTouch, non vengono visualizzati correttamente. Per iSpazio ad esempio, riesco a visualizzare i titoli degli articoli ma non il contenuto. Evidentemente ci sarà da aggiornare ed adattare nuovamente il tema mobile.

Passando alla navigazione negli altri siti, la velocità di navigazione è davvero evidente e sorprendente! La navigazione invece è molto più intuitiva in Safari poichè qui le pagine vanno zoommate con un dito e dovremo poi spostarci sullo schermo per riuscire a vedere tutta la pagina. Abbastanza scomodo.

Le altre funzioni di Opera Mini però, risultano veramente interessanti. Possiamo aprire le pagine in altre finestre ed eseguire uno switch veloce cliccando sulla quarta icona della barra inferiore con delle belle animazioni.

Infine, l’ultimo tasto permette di eseguire diverse azioni:

  • Accesso rapido ai Segnalibri, in cui possiamo salvare le pagine che non vogliamo perdere;
  • Cronologia, in cui possiamo vedere tutti i siti che abbiamo visitato
  • Pagina Iniziale, che ci riporta alla Home con i 9 quadratini per la navigazione rapida
  • Pagine Salvate, permette di accedere a pagine che abbiamo memorizzato per una navigazione offline
  • Impostazioni, per regolare la navigazione full screen, le dimensioni del Font, la qualità e la presenza delle immagini (per ridurre i costi di navigazione), la privacy e tanto altro ancora
  • Trova nella Pagine, infine, ci permette di ricercare velocemente delle parole all’interno di una pagina web per saltare subito alla sezione che ci interessa.

In definitiva possiamo dire che il browser potrebbe fare veramente tanto e questa prima versione è abbastanza acerba ma sicuramente migliorabile. Safari al momento rappresenta ancora il miglior browser mobile esistente ed essendo abituati così bene sarà difficile trovare un altro browser alla sua altezza. Vi invito comunque a scaricare e provare Opera lasciando anche le vostre impressioni.

Aggiornamento: L’utente iGianni84 ci ha inviato questo video che vi proponiamo di seguito:

Produttore: Opera Soft. | Download Via: AppStore | Prezzo: Gratis Come vi abbiamo annunciato questa notte, Apple si è finalmente…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: