Apple iAd: ecco i primi dettagli!

L’agenzia pubblicitaria USA Hill Holliday ha recentemente pubblicato le prime informazioni su iAd, il network pubblicitario che Apple offre ai propri dispositivi, dopo la visita di Andy Miller ex CEO di Quattro Wireless.

E’ stata riprodotta nuovamente la presentazione della pubblicità di Toy Story 3, la stessa presentata all’evento della settimana scorsa, su un iPhone 3GS che molto probabilmente aveva il Firmware 4.0. La caratteristica più apprezzata è sicuramente la possibilità di poter restare e tornare alla propria applicazione dopo un tap sul banner. I banner di iAd potranno occupare la parte bassa o alta dell’applicazione, ce ne potrà essere solo uno per schermata e ognuno avrà il logo di iAd che lo distinguerà dagli altri.

I banner saranno molto simili a dei minigiochi piuttosto a che delle pubblicità, e potranno sfruttare molte delle funzioni hardware del Melafonino, come ad esempio la bussola, il GPS, l’accelerometro e il multitouch. Inizialmente i banner verranno sviluppati soltanto in HTML5, ma in futuro è previsto il rilascio di un SDK apposito per iAd.

Per quanto riguarda il punto di vista commerciale, Apple non ha voluto trapelare maggiori informazioni ed ha deciso solamente di  definire i dettagli d’acquisto “semplici ed eleganti”. I banner inoltre saranno compatibili sia con iPhone che iPod Touch, e solamente in seguito arriveranno anche su iPad, e come di tradizione Apple, soltanto i progetti più simpatici e creativi verranno accettati.

Non ci resta quindi che attendere, dato che l’unico modo per giudicare i prodotti e i servizi offerti da Apple è provarli. Senza, è quasi impossibile farsi un’idea concreta.

Via | Macity

L’agenzia pubblicitaria USA Hill Holliday ha recentemente pubblicato le prime informazioni su iAd, il network pubblicitario che Apple offre ai…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: