iSpazio | IL blog di notizie su iPhone, iPad e Mac in Italia » Apple http://www.ispazio.net iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5s, iphone 5c, iphone 4s, iPhone Italia, iPhone 5, iPod Touch, Apple, App Store, giochi, Applicazioni, iPhone 4, notizie, blog, jailbreak, jailbreak iphone, recensioni Sat, 22 Nov 2014 16:53:40 +0000 it-IT hourly 1 iPhone 6 e 6 Plus riescono a riprodurre nativamente i video in 4K http://www.ispazio.net/502429/iphone-6-e-6-plus-riescono-a-riprodurre-nativamente-i-video-in-4k http://www.ispazio.net/502429/iphone-6-e-6-plus-riescono-a-riprodurre-nativamente-i-video-in-4k#comments Sat, 22 Nov 2014 13:30:37 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502429 Apple ha recentemente lanciato il nuovo iMac con Display Retina 5K e l’apertura della società verso l’altissima risoluzione ha fatto in modo che anche il chip dell’iPhone venisse aggiornato.

hd-4k

I nuovi iPhone 6 e 6 Plus infatti, contrariamente a tutti gli altri dispositivi Apple, riescono a riprodurre nativamente i video 4K, senza necessitare di ulteriori applicazioni disponibili in App Store, cosa obbligatoria fino all’iPhone 5S.

4k

I video 3840 x 2160 pixel @ 50mbps e a 100mbps vengono riprodotti senza alcun rallentamento e questo è dovuto al nuovo chip A8. Ecco una dimostrazione:

Un’ottima utility per trasferire i file 4K in formato FLAC o MKV con un semplice Drag&Drop può essere WALTR. Ecco un video dedicato al programma:

]]>
http://www.ispazio.net/502429/iphone-6-e-6-plus-riescono-a-riprodurre-nativamente-i-video-in-4k/feed 0
E’ ora possibile caricare immagini su iCloud anche attraverso qualsiasi Browser Web http://www.ispazio.net/502427/e-ora-possibile-caricare-immagini-su-icloud-anche-attraverso-qualsiasi-browser-web http://www.ispazio.net/502427/e-ora-possibile-caricare-immagini-su-icloud-anche-attraverso-qualsiasi-browser-web#comments Sat, 22 Nov 2014 12:30:01 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502427 Il servizio iCloud Foto mostrato da Apple durante l’ultimo Keynote è finalmente arrivato in beta Pubblica, disponibile per tutti attraverso il sito ufficiale.

icloud-photos

Da oggi, collegandovi al sito ufficiale iCloud.com, troverete la nuova icona Foto che vi permetterà di visualizzare e di scaricare tutte le vostre immagini ma anche di caricarne di nuove attraverso il browser del computer!

Schermata 2014-11-07 alle 21.14.02

Queste immagini caricate via browser verranno poi rese immediatamente disponibili su tutti i dispositivi Apple come iPhone, iPad, iPod e Mac. Per provare il servizio, collegatevi ad iCloud e selezionate “Foto”.

]]>
http://www.ispazio.net/502427/e-ora-possibile-caricare-immagini-su-icloud-anche-attraverso-qualsiasi-browser-web/feed 0
Apple apre iAd a piattaforme di terze parti per riuscire ad espandere il servizio http://www.ispazio.net/502419/apple-apre-iad-a-piattaforme-di-terze-parti-per-riuscire-ad-espandere-il-servizio http://www.ispazio.net/502419/apple-apre-iad-a-piattaforme-di-terze-parti-per-riuscire-ad-espandere-il-servizio#comments Sat, 22 Nov 2014 12:00:41 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502419 La piattaforma pubblicitaria di Apple chiamata iAd non è mai decollata, ma con il successo di Google Adwords e l’ingresso di Facebook in questo settore, Apple ha deciso di investire parecchio tempo e risorse al fine di espandere il servizio.

iad

E’ così che l’azienda di Cupertino ha deciso di permettere ad altre agenzie pubblicitarie di interfacciarsi con iAd. Al momento sono state integrate nella piattaforma la popolare AdRoll e MediaMath ma altre verranno aggiunte nel corso dei prossimi mesi.

Queste due aziende potranno vendere iAd a volume, permettendo ai propri inserzionisti di scegliere anche la piattaforma Apple per la visualizzazione delle inserzioni. Per la prima volta quindi, Apple non gestirà direttamente le pubblicità nè il processo di approvazione nè il prezzo.

Apple cederà a terze pattaforme i dati ottenuti tramite iTunes ed iOS sui propri utenti al fine di offrire pubblicità mirate.

Un ulteriore sviluppo per iAd potrebbe essere l’integrazione futura di Apple Pay che permetterà agli utenti di acquistare oggetti direttamente dai banner pubblicitari attraverso la propria impronta digitale. Insomma Apple sembra intenzionata ad investire molto in questo capo, che ad oggi offre una copertura inferiore al 2% a dispetto delle previsioni di Steve Jobs pari al 50%.

]]>
http://www.ispazio.net/502419/apple-apre-iad-a-piattaforme-di-terze-parti-per-riuscire-ad-espandere-il-servizio/feed 0
Apple rende gratuita l’app ”Things” per 7 giorni con l’App della Settimana. Approfittatene! http://www.ispazio.net/502227/apple-rende-gratuita-lapp-things-per-7-giorni-con-lapp-della-settimana-approfittatene http://www.ispazio.net/502227/apple-rende-gratuita-lapp-things-per-7-giorni-con-lapp-della-settimana-approfittatene#comments Thu, 20 Nov 2014 11:35:20 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502227
Immagine per Things

Things

Cultured Code GmbH & Co. KG
Gratis

Apple ogni settimana sceglie un’applicazione o un gioco -particolarmente famosi e degni di nota- e lo rende disponibile gratuitamente in App Store per un periodo di tempo limitato. Questa offerta esclusiva prende il nome di App della Settimana e la scelta di oggi è Things.

things-app-della-settimana

Things è una delle migliori app presenti in App Store per la gestione della propria agenda e dei propri impegni. L’app non si configura semplicemente come fosse un organizer ma aiuta l’utente a porsi obiettivi da raggiungere attraverso percorsi graduali.

Tra le varie funzioni messe a disposizioni da Things c’è il pannello Today, attraverso il quale potrete definire quali compiti dovranno essere assolti nella giornata corrente.

Attraverso l’uso combinato di diversi filtri sarà inoltre possibile visualizzare i vari impegni per priorità o fascia temporale.

Grazie all’assegnazione di specifici Tag, inoltre, sarà possibile assegnare etichette e priorità a ciascun impegno.

]]>
http://www.ispazio.net/502227/apple-rende-gratuita-lapp-things-per-7-giorni-con-lapp-della-settimana-approfittatene/feed 0
Offerte Weekend: iPhone 6, iPhone 5S ed iPad Air 2 in sconto su deals iSpazio http://www.ispazio.net/502186/offerte-weekend-iphone-6-iphone-5s-ed-ipad-air-2-in-sconto-su-deals-ispazio http://www.ispazio.net/502186/offerte-weekend-iphone-6-iphone-5s-ed-ipad-air-2-in-sconto-su-deals-ispazio#comments Wed, 19 Nov 2014 21:24:00 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502186 Oggi vi segnaliamo delle imperdibili offerte sui dispositivi mobili Apple, in particolare degli sconti su iPhone 6 ed iPad Air 2, ultimi arrivati in casa Apple, e degli sconti su iPhone 5S, l’ex Top Gamma di Apple che grazie a questa promozione potete avere ad un prezzo molto più accessibile. Gli sconti sono validi fino a domenica, ma potrebbero terminare prima in caso di esaurimento scorte.

deals-ispazio-iphone 459

iPhone 6

Il nuovissimo iPhone 6 scontato dell’11%, ma solo per un periodo limitato. Si tratta del modello da 16GB, quello che Apple vende a 719€, ed al momento sono disponibili tutte le colorazioni:

I pezzi sono molto limitati (poche decine), nel momento in cui scriviamo l’offerta è stata appena attivata e già si possono notare i primi acquisti, quindi se siete interessati vi conviene approfittarne quanto prima.

Il venditore è centrolinkweb, conta oltre 10mila feedback positivi ed è tra i venditori consigliati da eBay.

iphone6-specs-hero-2014-deals-iSpazio

iPhone 6

649€


iPhone 5S

Il penultimo modello di iPhone, il top gamma di Apple prima del lancio dell’iPhone 6, adesso in offerta su eBay ad un prezzo molto allettante.

Si tratta del modello 16Gb nella colorazione silver, lo stesso che Apple vende a 629€ e che potete trovare in qualche negozio a poco meno di 600€. Grazie a quest’ottima offerta è possibile averlo a soli 459€, praticamente il prezzo che molti chiedono per lo stesso modello, ma usato.

L’offerta è valida fino al 23 novembre, ma i pezzi sono limitati, quindi affrettatevi se interessati! Al momento è disponibile in tutti e tre i colori:

Si tratta di un prodotto nuovo e disponibile con la formula del “compralo subito”, venduto da uno store consigliato stesso da eBay. L’unica pecca è che viene venduto con “garanzia Europa”, il che vuol dire che potete chiedere assistenza ad Apple in Italia solo per 1 anno (a meno che non acquistate anche Apple Care separatamente).

L’iPhone 5S non ha bisogno di molte presentazione, è equipaggiato con lettore di impronte Touch ID, la fotocamera è pressapoco la stessa dell’iPhone 6 con la differenza che l’iPhone 5S registra i video a 30 fps, mentre l’iPhone 6 arriva fino a 60 fps, e registra i video moviola fino a 120 fps, invece l’iPhone 6 fino a 240 fps.

La differenza sostanziale con il nuovo modello sta nel design, infatti l’iPhone 5S è più piccolo e leggermente più leggerlo, con il display da 4″, invece il display dell’iPhone 6 è più grande (4,7″) e di conseguenza anche le dimensioni aumentano.

iphone5s-selection-hero-2013-deals-iSpazio

iPhone 5S

459€


iPad Air 2 Wi-Fi + Cellular

Imperdibile sconto per chi aveva già intenzione di acquistare il nuovo iPad Air 2, l’ultimo arrivato in casa Apple in termini di Tablet. Dotato di Touch ID, processore potentissimo a 64 bit e fotocamera in grado di girare video HD a 1080p e moviole a 120 fps.

Non ha bisogno di tante presentazioni, è l’ultimo iPad presentato da Apple e l’offerta riguarda il modello da 16GB, di colore Silver con modulo Wi-Fi e modulo per la SIM dati, così da potersi collegare anche quando non si ha collegamento Wi-Fi. (La SIM non è inclusa).

Si tratta quindi dello stesso modello che Apple vende sul suo store a 619€ e che è difficile trovare in offerta, poiché è in vendita da poco. Per questo motivo vi consigliamo di affrettarvi se interessati, i pezzi disponibili sono davvero pochi e potrebbero andare a ruba! Lo store è quello di Yeppon, con migliaia di feedback positivi e consigliato direttamente da eBay.

hero_large-deals-iSpazio

iPad Air 2 Silver

499€

 

]]>
http://www.ispazio.net/502186/offerte-weekend-iphone-6-iphone-5s-ed-ipad-air-2-in-sconto-su-deals-ispazio/feed 0
Apple Store Online cambia design in preparazione al Black Friday http://www.ispazio.net/502149/apple-store-online-cambia-design-in-preparazione-al-black-friday-americano http://www.ispazio.net/502149/apple-store-online-cambia-design-in-preparazione-al-black-friday-americano#comments Wed, 19 Nov 2014 17:43:11 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502149 Anche Apple si prepara al Black Friday, considerato negli Stati Uniti come il vero e proprio inizio dello shopping natalizio, modificando il design della pagina dedicata allo Store Online. Andiamo a scoprire insieme tutte le novità introdotte.

applestoreonline-blackfriday

Ogni categoria di prodotti viene presentata con grandissime immagini: subito troviamo gli ultimi modelli di iPad, mentre è interessante notare la presenza nelle prime posizioni dei prodotti audio Beats e Apple TV. Il design della pagina, pulito e minimale, è curato fin nei minimi dettagli.

ipadd-store

fwesde

All’interno della pagina vengono mostrate anche le nuove carte regalo, nei colori silver, grigio siderale e oro: queste novità erano già state elencate in un nostro precedente articolo.

Per scoprire tutte le novità, vi rimandiamo dunque al sito ufficiale dell’Apple Online Store.

Via | 9to5mac

 

]]>
http://www.ispazio.net/502149/apple-store-online-cambia-design-in-preparazione-al-black-friday-americano/feed 0
PayPal colpisce Apple e lancia un’app per lo smartwatch Pebble per i pagamenti in-store http://www.ispazio.net/502084/paypal-colpisce-apple-e-lancia-unapp-per-lo-smartwatch-pebble-per-i-pagamenti-in-store http://www.ispazio.net/502084/paypal-colpisce-apple-e-lancia-unapp-per-lo-smartwatch-pebble-per-i-pagamenti-in-store#comments Wed, 19 Nov 2014 10:12:15 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502084 Ci vorranno ancora diversi mesi prima che Apple inauguri il suo smartwatch e la conseguente possibilità di effettuare pagamenti in-store tramite esso. Proprio facendo leva sul fattore tempo, PayPal supera l’azienda californiana in curva lanciando la sua app per lo smartwatch Pebble per i pagamenti in-store.

pebble paypal

Diversamente da Apple Pay, l’app di PayPal non necessita di essere collegata ad uno smartphone per funzionare e non supporta la tecnologia NFC. Il sistema genera infatti un codice di pagamento monouso a cui verrà associato un ordine effettuato dall’account dell’utente.

Ulteriore differenza tra i due metodi di pagamento è che mentre Apple Pay gode dell’associazione ad una carta di credito, l’app di PayPal effettuerà i pagamenti addebitandoli direttamente all’account dell’utente.

Oggi Apple ha rilasciato il development kit per Apple Watch e non si nega la possibilità che PayPal possa trasferire il suo servizio anche sullo smartwatch made in Cupertino. Ricordiamo però che l’accesso all’NFC da parte degli sviluppatori non è un privilegio solitamente concesso.

Via | 9to5mac

 

]]>
http://www.ispazio.net/502084/paypal-colpisce-apple-e-lancia-unapp-per-lo-smartwatch-pebble-per-i-pagamenti-in-store/feed 0
Nonostante la bancarotta di GT Advanced, Apple non abbandona gli stabilimenti in Arizona http://www.ispazio.net/502069/nonostante-la-bancarotta-di-gt-advanced-apple-non-abbandona-gli-stabilimenti-in-arizona http://www.ispazio.net/502069/nonostante-la-bancarotta-di-gt-advanced-apple-non-abbandona-gli-stabilimenti-in-arizona#comments Wed, 19 Nov 2014 08:00:40 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502069 Chi ha seguito vagamente la vicenda saprà della bancarotta annunciata da GT Advanced, principale partner di Apple nella produzione dei display in zaffiro. Nonostante tutto, pare che non sia nei piani di Apple abbandonare i siti di lavoro in Mesa, Arizona, che verranno convertiti per un altro scopo.

gt-advanced-apple-zaffiro

Secondo quanto riportato da Bloomberg, Apple avrebbe confermato alle autorità cittadine il suo impegno a preservare i posti di lavoro precedentemente soggetti all’ex partner.

Il funzionario comunale di Mesa, Christopher Brady, è stato molto felice nell’apprendere che la società californiana utilizzerà gli edifici per altri scopi salvando così moltissimi posti di lavoro. Già un mese fa Cupertino aveva dichiarato che non sarebbe rimasta indifferente a quanto stava accadendo agli operai della GT Advanced e, secondo alcuni piani municipali, gli stabilimenti sarebbero dovuti essere commutati in impianti con fonti energetiche pulite. La presenza di Apple sul territorio, inoltre, stuzzica molto la curiosità di terze aziende che, probabilmente, hanno ancora più ragioni per stabilirsi in zona.

Non ci resta che aspettare futuri sviluppi per capire cosa ne farà Apple degli stabilimenti.

Via | iDwonloadBlog

]]>
http://www.ispazio.net/502069/nonostante-la-bancarotta-di-gt-advanced-apple-non-abbandona-gli-stabilimenti-in-arizona/feed 0
Con iMessage Apple infrange alcuni brevetti: multa di 23.6 milioni di dollari http://www.ispazio.net/501989/apple-perde-una-causa-riguardante-alcuni-brevetti-multa-di-23-6-milioni-di-dollari http://www.ispazio.net/501989/apple-perde-una-causa-riguardante-alcuni-brevetti-multa-di-23-6-milioni-di-dollari#comments Tue, 18 Nov 2014 18:00:32 +0000 http://www.ispazio.net/?p=501989 Nuova multa in arrivo per Apple: la corte federale degli Stati Uniti ha constatato la violazione di sei brevetti relativi alla tecnologia di messaggistica wireless depositati nel lontano 1990 da una società che si occupava di cercapersone. La multa ammonterebbe a ben 23.6 milioni di dollari.

imessage-apple

La società Mobile Telecommunications Technologies ha portato in tribunale Apple sostenendo che l’applicazione iMessage ha infranto alcuni brevetti relativi alla tecnologia utilizzata nei cercapersone. La società di Cupertino aveva vinto una disputa legale molto simile qualche settimana fa in un tribunale della California, mentre in questo caso il processo è avvenuto in Texas con un diverso esito.

La corte ha stabilito un’importante sanzione di 23.6 milioni di dollari, mentre la richiesta iniziale portata avanti dall’avvocato della società di telecomunicazioni era di ben 237,2 milioni, più o meno un dollaro per ogni dispositivo venduto. Apple aveva in precedenza negato l’infrazione dei suddetti brevetti, dato che, secondo l’avvocato difensore, non avrebbero potuto coprire le eventuali innovazioni tecnologiche al tempo del rilascio.

I sei brevetti infranti sono attualmente in scadenza, essendo stati emessi nel 1990: la MTEL è stata considerata infatti un’azienda pioniera riguardo le prime tecnologie di comunicazione wireless.

In seguito a questo verdetto, è possibile che la MTEL decida di scagliarsi contro altri colossi informatici come Google, Microsoft e Facebook.

Via | 9to5mac

]]>
http://www.ispazio.net/501989/apple-perde-una-causa-riguardante-alcuni-brevetti-multa-di-23-6-milioni-di-dollari/feed 0
Le app ed i negozi che supportano Apple Pay incrementeranno i guadagni durante le feste natalizie http://www.ispazio.net/501954/le-app-ed-i-negozi-che-supportano-apple-pay-incrementeranno-i-guadagni-durante-le-feste-natalizie http://www.ispazio.net/501954/le-app-ed-i-negozi-che-supportano-apple-pay-incrementeranno-i-guadagni-durante-le-feste-natalizie#comments Tue, 18 Nov 2014 16:30:29 +0000 http://www.ispazio.net/?p=501954 Secondo una nuova analisi pubblicata oggi da Adobe Digital Index, il cosiddetto “tasso di conversione” degli acquisti on-line è molto più alto nei casi in cui i rivenditori accettano anche i pagamenti digitali, ovvero quelli effettuati tramite piattaforme come Apple Pay.

applepay

Con il lancio di Apple Pay del mese scorso, gli utenti statunitensi (al momento gli unici a beneficiare del servizio) possono effettuare pagamenti in totale sicurezza con le loro carte di credito precedentemente registrate utilizzando semplicemente la loro impronta digitale.

11131-3796-ADI-Share-of-Sales-via-Digital-Wallet-l

I dati riportati dal grafico testimoniano che i rivenditori online che supportano le piattaforme per i pagamenti come Apple Pay, Google Wallet e PayPal potrebbero incrementare le proprie vendite durante l’imminente periodo di feste natalizie. E in particolare, Adobe Digital Index sostiene che Apple Pay potrebbe diventare il metodo di pagamento alternativo predefinito per gli utenti iOS, rendendo così i portafogli digitali sempre più una realtà.

Apple Pay è al momento disponibile per iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPad Air 2 e iPad mini 3.

11131-3795-ADI-Share-of-App-Launches-by-Device-Type-l

Il secondo grafico di Adobe Digital Index, riguardante invece il lancio delle singole applicazioni, dimostra che gli utenti iOS (65%) sono molto più attivi degli utenti Android (34%).

Via | AppleInsider

]]>
http://www.ispazio.net/501954/le-app-ed-i-negozi-che-supportano-apple-pay-incrementeranno-i-guadagni-durante-le-feste-natalizie/feed 0