iSpazio | IL blog di notizie su iPhone, iPad e Mac in Italia » Notizie http://www.ispazio.net iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5s, iphone 5c, iphone 4s, iPhone Italia, iPhone 5, iPod Touch, Apple, App Store, giochi, Applicazioni, iPhone 4, notizie, blog, jailbreak, jailbreak iphone, recensioni Thu, 20 Nov 2014 22:00:37 +0000 it-IT hourly 1 http://wordpress.org/?v=3.9.3 Twitter introduce una nuova funzione per condividere i tweet in privato tramite messaggi diretti http://www.ispazio.net/502311/twitter-introduce-una-nuova-funzione-per-condividere-i-tweet-in-privato-tramite-messaggi-diretti http://www.ispazio.net/502311/twitter-introduce-una-nuova-funzione-per-condividere-i-tweet-in-privato-tramite-messaggi-diretti#comments Thu, 20 Nov 2014 22:00:37 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502311
Immagine per Twitter

Twitter

Twitter, Inc.
Gratis

Tramite il proprio blog Twitter ha da poco annunciato che gli utenti possono ora condividere i tweet in privato attraverso dei messaggi diretti. Con questa nuova feature il famoso social network dimostra di voler migliorare ulteriormente le sue funzioni per la messaggistica.

twitteriphone

Ecco la guida per utilizzare la nuova funzione comunicata direttamente da Twitter :

Con il nuovo aggiornamento potrete condividere un tweet in privato. Per utilizzare la nuova funzione tramite applicazioni mobili per iOS e Android, effettuate un tap prolungato su un tweet e selezionate la voce “Condividi via Messaggio Diretto”. Su twitter.com e TweetDeck cliccate invece l’icona “•••” e, anche in questo caso, selezionate la voce “Condividi via Messaggio Diretto”. Il destinatario del tweet “privato” riceverà una notifica push, e il Tweet verrà visualizzato direttamente nella conversazione.

IMG_4310

Questo è solo uno dei numerosi miglioramenti annunciati da Twitter la settimana scorsa e che verranno presto rilasciati dal colosso di micro-blogging.

Via | iMore

 

]]>
http://www.ispazio.net/502311/twitter-introduce-una-nuova-funzione-per-condividere-i-tweet-in-privato-tramite-messaggi-diretti/feed 0
Foxconn: investimento da 2,6 miliardi di dollari per soddisfare le richieste di Apple http://www.ispazio.net/502290/foxconn-investimento-da-26-miliardi-di-dollari-per-soddisfare-le-richieste-di-apple http://www.ispazio.net/502290/foxconn-investimento-da-26-miliardi-di-dollari-per-soddisfare-le-richieste-di-apple#comments Thu, 20 Nov 2014 20:00:10 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502290 La Foxconn ha intenzione di investire 2,6 miliardi di dollari in un impianto dedicato alla produzione di display per un singolo cliente, ovvero Apple.

foxconn

Secondo Bloomberg, l’impianto avvierà la produzione dei display entro la fine del prossimo anno:

“L’installazione dello stabilimento inizierà il mese prossimo, la produzione dei pannelli entro la fine del 2015″, ha affermato Sophia Cheng, rappresentante delle pubbliche relazioni per la sezione Innolux Corp. di Foxconn, citando quando detto dal presidente Wang Jyh-Chau durante la conferenza stampa di oggi.

Lo stabilimento aiuterà la Foxconn a tenere il passo con l’elevata domanda di nuovi dispositivi. Poco dopo il lancio ufficiale di iPhone 6 e iPhone 6 Plus, l’azienda multinazionale ha infatti avuto problemi nel soddisfare la richieste di Apple.

Via | iMore

]]>
http://www.ispazio.net/502290/foxconn-investimento-da-26-miliardi-di-dollari-per-soddisfare-le-richieste-di-apple/feed 0
iOS 8.1.1 migliora le performance sui dispositivi più datati? Ecco la risposta http://www.ispazio.net/502288/ios-8-1-1-migliora-le-performance-sui-dispositivi-piu-datati-ecco-la-risposta http://www.ispazio.net/502288/ios-8-1-1-migliora-le-performance-sui-dispositivi-piu-datati-ecco-la-risposta#comments Thu, 20 Nov 2014 19:20:45 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502288 Dopo il lancio di iOS 8, molti utenti in possesso di iPhone 4s e iPad 2 hanno riscontrato un calo di prestazioni evidente: la velocità del sistema operativo infatti lasciava a desiderare su hardware meno recenti, tanto da invogliare molte persone a non aggiornare. Con il rilascio di iOS 8.1.1 la situazione è realmente migliorata? Ecco i risultati di un nuovo test.

iphone4s-ios8

Per iniziare, sono stati annotati i tempi di apertura di alcune applicazioni di sistema: la velocità è leggermente migliorata su Safari, mentre le performance generali rimangono molto simili ad iOS 8 ed in totale meno soddisfacenti rispetto ad iOS 7. L’impegno di Apple nel rendere l’esperienza utente più veloce ed immediata è evidente, ma le limitazioni hardware purtroppo sono invalicabili e i risultati sono meno soddisfacenti di quanto ci si aspettava.

Screenshot-2

I lag sono ancora presenti, ad esempo quando l’utente apre la tastiera o il Control Center. In seguito, lo studio evidenzia una migliore stabilità generale del sistema operativo, nonostante la poca RAM a disposizione su iPhone 4s ed iPad 2, la quale è di solo 512 MB.

Concludendo, iOS 8.1.1 porta con sè alcuni piccoli miglioramenti rispetto ad iOS 8, ma non fatevi grandi aspettative: iOS 7.1, ad esempio, si è dimostrato per iPhone 4 molto più incisivo. Il processore e l’hardware in generale dei dispositivi più datati mostrano evidenti segni di vecchiaia: spetta infine ad ogni utente decidere se aggiornare, andando incontro ad un calo di reattività evidente, oppure se rimanere permanentemente con iOS 7, rinunciando alle novità introdotte da Apple nell’ultima versione del proprio sistema operativo mobile.

Via | Macrumors

]]>
http://www.ispazio.net/502288/ios-8-1-1-migliora-le-performance-sui-dispositivi-piu-datati-ecco-la-risposta/feed 0
iPhone 6 contro iPhone 6 Plus: quale dispositivo viene utilizzato maggiormente? http://www.ispazio.net/502272/iphone-6-contro-iphone-6-plus-quale-dispositivo-viene-utilizzato-maggiormente http://www.ispazio.net/502272/iphone-6-contro-iphone-6-plus-quale-dispositivo-viene-utilizzato-maggiormente#comments Thu, 20 Nov 2014 18:15:00 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502272 Ecco arrivare un’ulteriore indagine di mercato riguardante l’utilizzo di iPhone 6 e iPhone 6 Plus: dopo aver scoperto qualche giorno fa i dati rilevati sul suolo americano, da nuovo studio condotto da AppLovin possiamo avere una panoramica più completa. Scopriamo insieme quale dispositivo sta attualmente vincendo questa sfida.

iphone6-6plus

Secondo i dati di utilizzo raccolti, iPhone 6 vince sul modello da 5,5 pollici con un rapporto di 8 a 2: facendola più semplice, sembrerebbe che per ogni 5 dispositivi venduti, uno di questi sia un iPhone 6 Plus. Il phablet Apple avrebbe raccolto maggiori consensi in Asia: gli utenti di quei paesi infatti si sono dimostrati da sempre più inclini ad utilizzare smartphone con schermi di dimensioni maggiori.

adoption2

Il successo raccolto da iPhone 6 Plus non era stato previsto da Apple, la quale si aspettava numeri meno elevati, considerando i phablet come un mercato relativamente di nicchia.

adoptionAppLovin ha inoltre comparato il tasso di adozione di iOS 8 rispetto ad iOS 7: nei primi 45 giorni iOS 8 è stato installato in circa il 50% dei dispositivi supportati, mentre la settima versione di iOS dell’anno scorso, nello stesso periodo di tempo, aveva raggiunto quasi il 70%.

Via | Appadvice

 

]]>
http://www.ispazio.net/502272/iphone-6-contro-iphone-6-plus-quale-dispositivo-viene-utilizzato-maggiormente/feed 0
Nel 2015 Apple potrebbe vendere 30 milioni di Apple Watch http://www.ispazio.net/502257/nel-2015-apple-potrebbe-vendere-30-milioni-di-apple-watch http://www.ispazio.net/502257/nel-2015-apple-potrebbe-vendere-30-milioni-di-apple-watch#comments Thu, 20 Nov 2014 14:45:18 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502257 Secondo la banca d’affari Morgan Stanley, circa il 10 % degli utenti possessori di iPhone 5 e versioni successive acquisterà Apple Watch, il primo dispositivo indossabile della società californiana. Tale analisi è stata effettuata prendendo in considerazione le vendite di iPad.

applewatch

Secondo le stime di consenso relative al primo iPad e al suo primo anno di commercializzazione, Apple avrebbe dovuto vendere un massimo di 5 milioni di unità. Tale previsione fu però largamente smentita, furono vendute infatti circa 15 milioni di unità. Tenendo in considerazione ciò, e dopo un sondaggio effettuato in territorio statunitense, Morgan Stanley ritiene che la sua stima (10% dei possessori di iPhone 5 e versioni successive, ovvero circa 30 milioni di unità vendute) è da ritenersi “conservatrice”.

Apple Watch presenta ancora diversi dubbi in termini di disponibilità. La società californiana ha infatti confermato che gli smartwatch potrebbero essere messi in commercio a partire dai primi mesi del 2015, ma una data ufficiale non è stata ancora comunicata.

Via | 9to5Mac

 

]]>
http://www.ispazio.net/502257/nel-2015-apple-potrebbe-vendere-30-milioni-di-apple-watch/feed 0
“La crittografia di iOS 8 un giorno causerà la morte di un bambino” le parole dure di Cole contro Apple http://www.ispazio.net/502221/la-crittografia-di-ios-8-un-giorno-causera-la-morte-di-un-bambino-le-parole-dure-di-james-cole-contro-apple http://www.ispazio.net/502221/la-crittografia-di-ios-8-un-giorno-causera-la-morte-di-un-bambino-le-parole-dure-di-james-cole-contro-apple#comments Thu, 20 Nov 2014 11:30:32 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502221 Come sappiamo, l’avvento di iOS 8 ha intensificato la protezione di alcuni dati sensibili riguardanti gli utenti. Tali dati vengono crittografati in codici di cui nemmeno Apple stessa conosce la chiave rendendone quindi impossibile l’utilizzo. L’azienda è quindi impossibilitata a fornire alcune informazioni nel caso gli inquirenti stiano indagando sua una persona in particolare e così il vice procuratore generale James Cole si scaglia contro Apple con parole dure.

crittografia iOS 8

Un giorno un bambino morirà a causa della crittografia di iOS 8

Queste le parole spese da Cole per esprimere quello che secondo lui è un insensato livello di sicurezza. Questo sistema, spiega il vice procuratore, renderà difficile indagare su persone che utilizzano un iPhone anche nel caso in cui queste siano accusate di reati gravi come il rapimento di un bambino.

In obiezione a Cole arriva l’esperto in sicurezza Sawell che definisce queste accuse teoriche e imprecise poiché la polizia ha mezzi abbastanza potenti e alternativi anche per accedere ad informazioni di utenti iPhone. I tabulati telefonici, ad esempio, possono essere rintracciati tramite i vettori cellulari e molto altro ancora può essere ricavato da  iCloud in cui è presente un criterio di crittografia differente.

Via | AppleInsider

]]>
http://www.ispazio.net/502221/la-crittografia-di-ios-8-un-giorno-causera-la-morte-di-un-bambino-le-parole-dure-di-james-cole-contro-apple/feed 0
Un concept immagina un salva carica per iPhone… a compresse http://www.ispazio.net/502209/un-concept-immagina-un-salva-carica-per-iphone-a-compresse http://www.ispazio.net/502209/un-concept-immagina-un-salva-carica-per-iphone-a-compresse#comments Thu, 20 Nov 2014 09:45:55 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502209 Non importa quanto potente sia la batteria di uno smartphone, gli assidui utilizzatori dei telefoni di nuova generazione devono spesso affidarsi a power bank e gadget simili per prolungare la vita del proprio dispositivo. Una novità assoluta da questo punto di vista è stata presentata da FastCoDesign che immagina un nuovo modo di fornire carica al proprio iPhone…tramite compresse.

Mini Power

Il designer Tsung Chih-Hsien ha immaginato una mini batteria esterna chiamata Mini Power delle dimensioni di una compressa che può fornire un dato ammontare di energia al proprio iPhone e che può poi essere successivamente riutilizzata.

Il gadget, così come una compressa vera e propria, si presenterà in un blister da cui verrà estratto al momento del bisogno e che potrà essere riconsegnato allo store d’acquisto una volta terminata la confezione.

Nonostante Mini Power abbia vinto il premio Red Hot per il design, non si hanno notizie certe che il prodotto raggiunga effettivamente o meno il mercato.

Via | BGR

]]>
http://www.ispazio.net/502209/un-concept-immagina-un-salva-carica-per-iphone-a-compresse/feed 0
Apple continua a potenziare Mappe con nuovi provider per fornire dati sulle aziende http://www.ispazio.net/502206/apple-continua-a-potenziare-mappe-con-nuovi-provider-per-fornire-dati-sulle-aziende http://www.ispazio.net/502206/apple-continua-a-potenziare-mappe-con-nuovi-provider-per-fornire-dati-sulle-aziende#comments Thu, 20 Nov 2014 09:00:33 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502206 Apple ha recentemente lanciato un nuovo servizio destinato alle aziende statunitensi, chiamato Maps Connect, il cui scopo è quello di localizzarsi all’interno di Mappe e fornire dati sempre aggiornati sulla propria attività al fine di rendere più facile il contatto con i potenziali clienti. Attualmente il servizio è in espansione e i provider che forniscono informazioni aziendali ad Apple salgono a quota 13.

Apple-Maps-Connect

In principio i provider che collaboravano con l’azienda californiana erano Yelp, Factual e Neustar/Localeze. Attualmente alla lista si aggiungono altri nomi come DAC Group, Location3 Media, Marquette Group, Placeable, PositionTech, SIM Partners, SinglePlatform, UBL, Yext e Yodle.

Sin dal suo debutto come app nativa di navigazione al posto di Google Mappe (a partire da iOS 6), Mappe di Apple non ha goduto di quello che possiamo chiamare il favore del pubblico. Fatto sta che gli sforzi di Apple per migliorare questo settore dei suoi prodotti è evidente e coinvolge spesso il feedback di utilizzo degli utenti stessi.

Nonostante il servizio sia attualmente riservato solo agli utenti statunitensi, Apple da una nuova dimostrazione che non ha intenzione di lasciarsi sconfiggere dal suo principale competitor Google dando potenza al rivale diretto del portale Google’s My Business.

Via | MacRumors

]]>
http://www.ispazio.net/502206/apple-continua-a-potenziare-mappe-con-nuovi-provider-per-fornire-dati-sulle-aziende/feed 0
Sony abbandona la biografia di Steve Jobs, potrebbe gestirla Universal http://www.ispazio.net/502203/sony-abbandona-la-biografia-di-steve-jobs-potrebbe-gestirla-universal http://www.ispazio.net/502203/sony-abbandona-la-biografia-di-steve-jobs-potrebbe-gestirla-universal#comments Thu, 20 Nov 2014 08:30:09 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502203 Secondo un report del portale Deadline, Sony ha abbandonato il progetto cinematografico riguardante la biografia di Steve Jobs firmato dalla sceneggiatura di Aaron Sorkin. Il fatto che Sony abbia lasciato andare la pellicola significa che il titolo è attualmente disponibile all’acquisto da parte di altre case cinematografiche e in molti vedono nella Universal il candidato ideale.

sony steve jobs universal

Secondo il reporter Mike Fleming Jr, l’accordo con Unviersal potrebbe essere siglato anche entro domani. Non sono pervenute motivazioni valide per cui Sony abbia abbandonato il progetto, sicuramente la pellicola stava riscontrando alcune difficoltà come la ricerca dell’attore che avrebbe dovuto interpretare il ruolo principale. Ad un certo punto sia Leonardo Di Caprio che Christian Bale parevano essere candidati ideali, ma alla fine nessuno dei due è stato confermato per il ruolo.

Gli ultimi rumor vedono Michael Fassbender (famoso per la sua interpretazione in Prometheus) nel ruolo di Jobs, Seth Rogen nel ruolo di Steve Wozniak e Danny Boyle come direttore.

Via | iDownloadBlog

 

]]>
http://www.ispazio.net/502203/sony-abbandona-la-biografia-di-steve-jobs-potrebbe-gestirla-universal/feed 0
Beats Music potrebbe diventare un’app nativa di iOS nel 2015 http://www.ispazio.net/502200/beats-music-potrebbe-diventare-unapp-nativa-di-ios-nel-2015 http://www.ispazio.net/502200/beats-music-potrebbe-diventare-unapp-nativa-di-ios-nel-2015#comments Thu, 20 Nov 2014 08:00:56 +0000 http://www.ispazio.net/?p=502200 Una delle acquisizioni che ha più fatto parlare il mondo della tecnologia è sicuramente quella di Beats Music e Beats Eletronic da parte di Apple. Per quanto riguarda il servizio di streaming musicale, in molti credono che Apple, vedendo il successo di alcuni portali come Spotify, volesse proporre un dedicato. Per il momento, pare che Beats Music potrebbe diventare un’app nativamente installata su iOS per l’inizio del 2015.

Beats Music su iOS

Il report pubblicato dal Financial Times fa riflettere sul numero di dispositivi iOS sparsi attualmente per il mondo. Se Beats Music dovesse realmente presentarsi come un servizio nativo su tutti i dispositivi, Apple riuscirebbe non solo a rilanciare il proprio nome in fatto di servizi musicali, ma darebbe allo stesso tempo un grosso colpo a servizi attualmente più popolari come Spotify e Dezeer.

Se si pensa che, a causa del pagamento delle royalties, iTunes arrivò in Italia con netto ritardo rispetto al territorio americano e che di iTunes Radio non si hanno attualmente tracce, possiamo ben prevedere che Beats Music non raggiungerà gli utenti italiani Apple dal momento del suo lancio e che si dovrà pazientare un po’ di più.

Via | Redmondpie

]]>
http://www.ispazio.net/502200/beats-music-potrebbe-diventare-unapp-nativa-di-ios-nel-2015/feed 0