iSpazio | IL blog di notizie su iPhone, iPad e Mac in Italia » Notizie http://www.ispazio.net iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5s, iphone 5c, iphone 4s, iPhone Italia, iPhone 5, iPod Touch, Apple, App Store, giochi, Applicazioni, iPhone 4, notizie, blog, jailbreak, jailbreak iphone, recensioni Fri, 19 Dec 2014 12:31:46 +0000 it-IT hourly 1 http://wordpress.org/?v=4.0.1 Scoperto un modo per ascoltare chiamate e leggere SMS altrui in remoto, al sicuro però FaceTime e iMessage http://www.ispazio.net/506020/scoperto-un-modo-per-ascoltare-chiamate-e-leggere-sms-altrui-in-remoto-al-sicuro-pero-facetime-e-imessage http://www.ispazio.net/506020/scoperto-un-modo-per-ascoltare-chiamate-e-leggere-sms-altrui-in-remoto-al-sicuro-pero-facetime-e-imessage#comments Fri, 19 Dec 2014 12:00:50 +0000 http://www.ispazio.net/?p=506020 Secondo un recente report del Washington Post, alcuni ricercatori tedeschi hanno scoperto due modi per intercettare e codificare chiamate ed SMS che viaggiano su SS7, una serie di protocolli usati dai sistemi telefonici.

intercettazione telefonica ss7

Secondo quanto dichiarato, quella che per molti è considerata una falla nel sistema è in realtà una vera e propria funzione dei protocolli SS7 integrata nativamente per altri fini come ad esempio mantenere uno stato ottimale di connessione quando gli utenti viaggiano a forte velocità passando tempestivamente da un’antenna all’altra (ad esempio in autostrada). Hacker esperti possono sfruttare tali funzioni per agganciarsi alle comunicazioni per poi decifrarle.

Oltre alla privacy degli utenti, i ricercatori informano gli utenti della possibilità che malintenzionati attuino delle frodi proprio utilizzando canali di questo tipo.

Nello stesso report, infine, si tiene a sottolineare la sicurezza di sistemi come FaceTime e iMessage.

Via | iMore

 

]]>
http://www.ispazio.net/506020/scoperto-un-modo-per-ascoltare-chiamate-e-leggere-sms-altrui-in-remoto-al-sicuro-pero-facetime-e-imessage/feed 0
The App Store Year in Review: le oscillazioni di prezzo su App Store in un report http://www.ispazio.net/506013/the-app-store-year-in-review-le-oscillazioni-di-prezzo-su-app-store-in-un-report http://www.ispazio.net/506013/the-app-store-year-in-review-le-oscillazioni-di-prezzo-su-app-store-in-un-report#comments Fri, 19 Dec 2014 11:28:19 +0000 http://www.ispazio.net/?p=506013 Apple Sliced è un portale che tiene traccia di tutti gli sconti effettuati su App Store nel corso di un anno. Il portale, famoso per gli utenti alla ricerca di continue offerte per arricchire la propria galleria multimediale, ha pubblicato un interessante report riguardante gli sconti avvenuti in quest’anno su App Store basato sulle informazioni che hanno man mano accumulato durante il 2014.

app store year in review

La prima analisi stilata da Apple Sliced separa le app gratuite da quelle a pagamento. Come possiamo evincere dal grafico riassuntivo, il 31% delle app a primo acquisto gratuito in App Store appartengono in realtà alla categoria freemium, ovvero app il cui acquisto è gratuito ma che includono contenuti a pagamento conosciuti abitualmente come acquisti in-app.

2014-12-19_111153

Per lo stesso report, le app a pagamento hanno visto un cambio di prezzo 4.7 volte durante il 2014 e il 25% di esse ha goduto di offerte speciali.

Apple Sliced si occupa di inviare dei veri e propri alert agli utenti che richiedono di essere aggiornati su una data app. Tra le app più richieste vi sono: Monument Valley, Infinity Blade III, Limbo, Minecraft, Adobe Photoshop Touch.

2014-12-19_111207

L’ultimo report stilato prende in considerazione le raccomandazioni che gli utenti o i diversi portali fanno delle app testate. Secondo Apple Sliced, nell’82% dei casi le valutazioni su un’app risultano essere corrette. Per la categoria “App Sopravvalutate” troviamo: 1Password, Notability, Monument Valley, Ticket to Ride e The Room 2; mentre per la categoria ” App Sottovalutate” troviamo: Game of War: fire age, Empire: four Kingdoms, Dragonvale, Grand Theft Auto III e Deer Hunter 2014.

2014-12-19_111226

Via | Tuaw

]]>
http://www.ispazio.net/506013/the-app-store-year-in-review-le-oscillazioni-di-prezzo-su-app-store-in-un-report/feed 0
In arrivo su iOS e Android “Google Assist” l’assistente automatico per email e note http://www.ispazio.net/505998/in-arrivo-su-ios-e-android-google-assist-lassistente-automatico-per-email-e-note http://www.ispazio.net/505998/in-arrivo-su-ios-e-android-google-assist-lassistente-automatico-per-email-e-note#comments Fri, 19 Dec 2014 10:32:39 +0000 http://www.ispazio.net/?p=505998 Quando si parla di competizione sul mercato hi-tech, uno dei campi in cui si stanno maggiormente confrontando i grandi brand tecnologici è quello relativo alle assistenti vocali. Tra Google Now, Siri e Cortana, infatti, non c’è limite alla concorrenza, sleale e non, che può intercorrere tra le aiutanti dei vari brand. Al fine di rendere più semplice l’utilizzo dei promemoria su Google Inbox, il gigante della ricerca amplia e potenzia il suo Assist.

google assist

Google Assist può essere definito un assistente automatico in grado di prevedere ed evidenziare suggerimenti relativi ai promemoria impostati attraverso il programma di gestione delle posta elettronica di Google.

assists2

Se l’utente scrivesse il numero di un volo, il titolo di un film o il nome di una città all’interno di un promemoria, Inbox includerà in automatico notizie sui dati inseriti come ad esempio il meteo, il trailer o i dettagli del volo all’interno del promemoria stesso.

assists1

Inserendo invece note come “Chiama il Dentista” il servizio vi aiuterà nel completare il promemoria inserendo il numero del vostro medico o chiedendovi esplicitamente chi vi abbia in cura.

assists5

Al fine di rendere più complete le note inserite, Google Assist estrapolerà notizie da altre fonti combinate tra cui Knowledge Graph. Per ora il servizio è su invito e può essere richiesto dalla pagina ufficiale, ma sarà presto esteso ad iOS e Android.

assists4

Via | GmailBlog

]]>
http://www.ispazio.net/505998/in-arrivo-su-ios-e-android-google-assist-lassistente-automatico-per-email-e-note/feed 0
Apple aumenta il prezzo delle app in Russia in risposta al cambio valuta http://www.ispazio.net/505990/apple-aumenta-il-prezzo-delle-app-in-russia-in-risposta-al-cambi-valuta http://www.ispazio.net/505990/apple-aumenta-il-prezzo-delle-app-in-russia-in-risposta-al-cambi-valuta#comments Fri, 19 Dec 2014 09:02:14 +0000 http://www.ispazio.net/?p=505990 Le vicende che vedono coinvolte Apple e lo stato intercontinentale più grande del pianeta, la Russia, sembrano non avere fine questi giorni. Come personale regalo di Natale, in seguito ad un cambio della valuta, Apple aumenta il prezzo delle app sull’ App Store della nazione sotto zero.

Apple Russia

Già le vendite di iPhone avevano subito un fermo al fine di rielaborarne il prezzo a seguito del crollo del rublo, ma pare che Apple abbia informato gli sviluppatori del cambio di prezzi sia per le app che gli acquisti In-App in seguito all’oscillazione della moneta russa, un provvedimento per il quale anche Apple Store Online è stato messo offline per un periodo di tempo.

screen-shot-2014-12-19-at-07-19-02

Attualmente, un’app da 0.99$ costa 62 rubli, un aumento di prezzo che quasi sfiora un tasso del 100%.

Via | 9to5mac

]]>
http://www.ispazio.net/505990/apple-aumenta-il-prezzo-delle-app-in-russia-in-risposta-al-cambi-valuta/feed 0
Google aspira a diventare lo standard per i sistemi smart in-car http://www.ispazio.net/505983/google-aspira-a-diventare-lo-standard-per-i-sistemi-smart-in-car http://www.ispazio.net/505983/google-aspira-a-diventare-lo-standard-per-i-sistemi-smart-in-car#comments Fri, 19 Dec 2014 08:01:13 +0000 http://www.ispazio.net/?p=505983 Con l’avvento sul mercato di soluzioni come CarPlay, è il caso di dire che la tecnologia accompagna l’utente in ogni parte della sua giornata. Differentemente dal su citato sistema Apple, Google, intenzionato a diventare il sistema standard dei veicoli hi-tech, pianifica di rilasciare una nuova versione di Android che, costruita direttamente all’interno del veicolo, non necessiterà dell’associazione con uno smartphone per rendere la propria macchina più multimediale.

google sistema in car

Ovviamente Google è rimasto abbastanza schivo nel dare notizie in merito al suo prossimo prodotto, ma sembra che il suo obiettivo sia quello di far leggere il suo nome ogni qualvolta gli utenti accendano la propria vettura. La nuova funzione dedicata agli automobilisti dovrebbe pervenire con la nuova versione del sistema operativo del gigante della ricerca “Android M” che il mercato si aspetta per il 2015.

Molti nomi tra cui Acura, Audi, Chevy, Chrysler, Ford, e Kia sono inclusi nella lista dei produttori d’auto che potrebbero aderire al progetto, una lista che però non differisce molto da quella delle adesioni ad Android Auto che i rumor vedono debuttare il prossimo anno.

Via | iDownloadBlog

 

]]>
http://www.ispazio.net/505983/google-aspira-a-diventare-lo-standard-per-i-sistemi-smart-in-car/feed 0
Tim Cook supporta una fondazione LGBT manifestando il suo impegno per i diritti di eguaglianza http://www.ispazio.net/505966/tim-cook-supporta-una-fondazione-per-i-diritti-lgbt-manifestando-il-suo-impegno-per-i-diritti-di-eguaglianza http://www.ispazio.net/505966/tim-cook-supporta-una-fondazione-per-i-diritti-lgbt-manifestando-il-suo-impegno-per-i-diritti-di-eguaglianza#comments Thu, 18 Dec 2014 22:01:39 +0000 http://www.ispazio.net/?p=505966 Non molto tempo fa, Tim Cook ha dichiarato apertamente la sua omosessualità. Oggi, Chad Griffin, presidente di una Fondazione per i diritti umani ha annunciato di aver ricevuto un’ingente donazione da parte del CEO di Apple.

apple-gay-tim-cook

Quando Tim Cook ha letto per la prima volta del Progetto One America, la nostra fondazione a tutela dell’uguaglianza e dei diritti LGBT in Alabama, Arkansas e Mississipi, ha subito esclamato: “voglio farne parte”. Grazie al suo personale investimento finanziario nel programma, riusciremo ad offrire una concreta protezione a tutte le persone che ne avranno bisogno.

Tim Cook sostiene che come capo di una delle aziende più influenti al mondo, diffondere il messaggio che “essere gay è ok” era davvero importante ed è per questo motivo che lo ha dichiarato al mondo intero.

Via | 9to5mac

]]>
http://www.ispazio.net/505966/tim-cook-supporta-una-fondazione-per-i-diritti-lgbt-manifestando-il-suo-impegno-per-i-diritti-di-eguaglianza/feed 0
Microsoft vende il servizio musicale Nokia MixRadio a LINE http://www.ispazio.net/505929/microsoft-vende-il-servizio-musicale-nokia-mixradio-a-line http://www.ispazio.net/505929/microsoft-vende-il-servizio-musicale-nokia-mixradio-a-line#comments Thu, 18 Dec 2014 18:32:47 +0000 http://www.ispazio.net/?p=505929 Microsoft ha ufficialmente venduto il servizio MixRadio che apparteneva a Nokia, all’azienda che produce LINE, l’applicazione dedicata alla messaggistica istantanea in stile Whatsapp.

line-nokia-mixradio

L’accordo diventerà effettivo dall’inizio del 2015 e la dirigenza attuale ha voluto rassicurare gli utenti sulla prosecuzione del servizio secondo gli stessi standard qualitativi:

Per quanto riguarda l’app di MixRadio e il servizio stesso, i fan di MixRadio possono attendere lo stesso livello di impegno per rendere disponibile un’esperienza musicale personalizzata con gli smartphone Lumia.

Dà sempre un certo senso di malinconia leggere notizie relative a Nokia e di come venga smantellata l’azienda ed i servizi creati. Questa volta a tutto vantaggio di LINE che, tra le altre cose, qualche giorno fa ha annunciato il lancio di LINE Pay, un nuovo sistema di pagamenti mobile, rilasciato a livello mondiale.

Immagine per LINE

LINE

LINE Corporation
Gratis

LINE conta 170 milioni di utenti attivi tra iPhone ed iPad e per il momento il servizio di pagamento può essere utilizzato per acquistare i contenuti aggiuntivi dell’app. Presto però sarà possibile inviare e ricevere denaro da altri utenti, e pagare effettivamente gadget reali.

]]>
http://www.ispazio.net/505929/microsoft-vende-il-servizio-musicale-nokia-mixradio-a-line/feed 0
Una bellissima New York natalizia vista attraverso alcuni video registrati con iPhone 6 Plus [Video] http://www.ispazio.net/505895/una-bellissima-new-york-natalizia-vista-attraverso-alcuni-video-registrati-con-iphone-6-plus-video http://www.ispazio.net/505895/una-bellissima-new-york-natalizia-vista-attraverso-alcuni-video-registrati-con-iphone-6-plus-video#comments Thu, 18 Dec 2014 17:43:13 +0000 http://www.ispazio.net/?p=505895 Kenan Aktulun di Truth NYC ha registrato una serie di video per la campagna “Holiday Wonders” utilizzando un iPhone 6 Plus. Gli incredibili video hanno come protagonista la città di New York e le sue più grandi attrazioni turistiche.

nyc6plus

Dal Rockefeller Center alla Fifth Avenue (e tanto altro ancora), Aktulun ha utilizzato la funzione slow-motion di iPhone 6 Plus ed alcuni effetti in bianco e nero per creare un senso di atemporalità.

iPhone 6 Plus è stato determinate per la realizzazione della nostra visione creativa per questo progetto, e lo ha fatto in un modo brillantemente veloce ed efficace. Il nuovo smartphone Apple ci ha offerto nuove possibilità, permettendoci di esplorare la vita e l’energia del periodo delle feste natalizie a New York in un modo veramente ‘mobile’.

Le fotocamere degli ultimi iPhone, grazie alla loro indiscussa qualità, dimostrano di poter essere utilizzate anche dai professionisti. La velocità, la portabilità, la connettività e il loro modo di incoraggiare l’improvvisazione e la sperimentazione, sono le caratteristiche che i professionisti del settore apprezzano di più.

Cliccate qui per visualizzare tutti i video della campagna Holiday Wonders registrati con iPhone 6 Plus.

Via | iMore

]]>
http://www.ispazio.net/505895/una-bellissima-new-york-natalizia-vista-attraverso-alcuni-video-registrati-con-iphone-6-plus-video/feed 0
Whatsapp è down [AGGIORNATO] http://www.ispazio.net/505889/whatsapp-e-down http://www.ispazio.net/505889/whatsapp-e-down#comments Thu, 18 Dec 2014 16:30:32 +0000 http://www.ispazio.net/?p=505889 Da qualche minuto, Whatsapp è down. L’applicazione per la messaggistica immediata temporaneamente ha smesso di funzionare, non riuscendo a stabilire una conenssione con il server.

whatsapp

Che i problemi siano dovuti ad un aggiornamento server per l’introduzione del servizio VoIP per chiamare gratuitamente i contatti? E’ molto possibile, ma fin ora non ci sono state comunicazioni ufficiali da parte di Whatsapp. Vi terremo aggiornati.

Aggiornamento: A quanto pare adesso Whatsapp è tornato a funzionare, ma soltanto ad alcune persone. Altre persone ancora non riescono a connettersi con il server ma il disservizio dovrebbe durare ancora per poco. Tutto questo potrebbe appunto suggerire l’ampliamento e l’aggiunta di nuovi server a supporto del servizio.

Aggiornamento x2: Il servizio è completamente ripristinato.

]]>
http://www.ispazio.net/505889/whatsapp-e-down/feed 0
Phone Breaker ora può rendere permanente l’hacking di un Apple ID con l’accesso ai contenuti iCloud http://www.ispazio.net/505867/phone-breaker-ora-puo-rendere-permanente-lhacking-di-un-apple-id-con-laccesso-ai-contenuti-icloud http://www.ispazio.net/505867/phone-breaker-ora-puo-rendere-permanente-lhacking-di-un-apple-id-con-laccesso-ai-contenuti-icloud#comments Thu, 18 Dec 2014 14:29:56 +0000 http://www.ispazio.net/?p=505867 Elcomsoft ha aggiornato il proprio software Phone Breaker che adesso rende più semplice l’hackeraggio del proprio Apple ID al fine di rubare i dati contenuti in iCloud, perfino con il sistema a doppia autenticazione realizzato da Apple.

icloud

Come prima, per funzionare Phone Breaker ha bisogno di alcune informazioni che possono essere un token digitale rubato dal vostro computer oppure l’accesso tramite Apple ID. Una volta ottenuti questi dati però, Phone Breaker potrà accedere perennemente al nostro account. Mentre normalmente sul Web o sui dispositivi viene richiesto un nuovo inserimento della password ogni volta che si vuole accedere al servizio, con Phone Breaker questo non avverrà, per cui ci si garantisce un accesso perenne a tutto ciò che si possiede su iCloud e quindi nel telefono.

Questo programma è utilizzato legittimamente dalle forze dell’ordine per accedere ai telefoni dei trasgressori, ma è stato anche recentemente coinvolto in un hack ai telefoni delle celebrità.

Via | Engadget

]]>
http://www.ispazio.net/505867/phone-breaker-ora-puo-rendere-permanente-lhacking-di-un-apple-id-con-laccesso-ai-contenuti-icloud/feed 0