iSpazio » Apple http://www.ispazio.net IL blog di notizie su iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPhone 5S, iPad, Apple Watch e Mac in Italia Mon, 25 May 2015 19:00:50 +0000 it-IT hourly 1 http://wordpress.org/?v=4.2.2 Il prossimo album di Kanye West collegato con il lancio di Apple Music? | Rumor http://www.ispazio.net/523493/il-prossimo-album-di-kanye-west-collegato-con-il-lancio-di-apple-music-rumor http://www.ispazio.net/523493/il-prossimo-album-di-kanye-west-collegato-con-il-lancio-di-apple-music-rumor#comments Mon, 25 May 2015 11:30:11 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523493 In seguito all’acquisto di Beats Music da parte di Apple abbiamo sentito innumerevoli rumor collegati al lancio di un servizio di streaming musicale connesso al nome dell’azienda californiana. Così come gli U2 al lancio di iPhone 6, pare che il nome di Kanye West sarà collegato al servizio musicale svelato con grande probabilità alla WWDC.

kayne west apple music

Bisogna innanzitutto sottolineare la forte pressione effettuata da Tidal, servizio musicale posseduto da star come Jay Z, su Apple al fine di garantirsi l’esclusiva di alcuni cantanti.

Tra gli artisti che hanno suggellato l’esclusiva c’è anche Kanye West, ma stranamente il nome della star e del suo nuovo attesissimo album pare essere strettamente collegato al lancio del servizio musicale Apple.

La vicinanza di Kanye West e il mondo Apple è stata intuita in diverse occasioni come i meeting con Jimmy Iovine e le foto in cui veniva ritratto con Apple Watch al polso.

Il servizio di streaming Apple dovrebbe essere strettamente collegato alla sottoscrizione di un abbonamento premium al costo di $9.99/mese. Riuscirà la casa di Cupertino a ridare splendore al suo settore musicale?

Via | iClarified

]]>
http://www.ispazio.net/523493/il-prossimo-album-di-kanye-west-collegato-con-il-lancio-di-apple-music-rumor/feed 0
L’Italia, il Monte Bianco e un Mac: ecco la foto panoramica più grande al mondo [Video] http://www.ispazio.net/523487/litalia-il-monte-bianco-e-un-mac-ecco-la-foto-panoramica-piu-grande-al-mondo-video http://www.ispazio.net/523487/litalia-il-monte-bianco-e-un-mac-ecco-la-foto-panoramica-piu-grande-al-mondo-video#comments Mon, 25 May 2015 10:30:36 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523487 Si chiama in2white il progetto che vede protagonista il Monte Bianco e quindi l’Italia. All’interno di questo ambizioso progetto il monte è stato ritratto attraverso circa 70mila scatti fusi tra loro in post produzione grazie all’aiuto di due Mac Pro. Risultato? La foto panoramica più grande mai realizzata.

inwhite monte bianco

Sono i numeri a dettare la magnificenza dell’opera compiuta da Filippo Blengini in quasi un anno di lavoro: se stampassimo la foto con risoluzione a 300dpi, un formato classico per la stampa fotografica, il risultato sarebbe una stampa di dimensioni 101,6m x 28,7m, una superficie che in pratica coprirebbe un campo di calcio.

2015-05-25_092344

Dal punto di vista tecnico, invece, si tratta di una foto da 365 gigapixel, scattata tramite Canon 70D con Canon EF 400mm f2.8 is II con un estensore di focale 2X III, il tutto supportato da una testa motorizzata Rodeon PiXpert. Lo scatto ha poi subito una post produzione mediante Photoshop e Lightroom su macchine Apple. Nello specifico sono stati usati due Mac Pro, uno da 12 Gb e uno da 32 Gb di RAM, e due monitor da 24 e 27 pollici, connessi a NAS e DAS Promise e un disco SanDisk da 1 TB.

2015-05-25_092329

Il tutto si è “concentrato” in un lavoro da 46 TB di dati… circa 11,400 DVD. Un altro segno, quest’opera, di come i professionisti della grafica, della fotografia e della produzione digitale in generale affidino il loro lavoro a macchine Apple.

2015-05-25_092317

Sul sito ufficiale del progetto è possibile rivivere la realizzazione della foto attraverso una galleria fotografica.

]]>
http://www.ispazio.net/523487/litalia-il-monte-bianco-e-un-mac-ecco-la-foto-panoramica-piu-grande-al-mondo-video/feed 0
Apple vuole migliorare Mappe grazie alla collaborazione di nuovi partner http://www.ispazio.net/523448/apple-vuole-migliorare-apple-grazie-alla-collaborazione-di-nuovi-partner http://www.ispazio.net/523448/apple-vuole-migliorare-apple-grazie-alla-collaborazione-di-nuovi-partner#comments Mon, 25 May 2015 08:00:12 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523448 Sin da quando, con l’avvento di iOS 6, Apple ha deciso di sostituire Google Mappe con il suo sistema di mappe personalizzato, Mappe ha subito l’eterno confronto con il prodotto del gigante della ricerca. Proprio in visione di una battaglia che spesso appare persa in partenza Apple è alla continua ricerca di nuovi provider che potrebbero migliorare il suo servizio di mapping. Nuovi partner fanno intravedere un futuro diverso per il servizio.

mappe

E-WEGO, NavAds, Yellow Pages Group Corp, Yellow Pages Turkey sono solo alcuni dei nomi con cui Apple inizierà a collaborare per migliorare quello che spesso è stato definito un vero e proprio tallone di Achille.

I dati forniti da i nuovi provider verrebbero utilizzati non solo per migliorare le indicazioni stradali del servizio di navigazione, ma anche per fornire immagini migliori dai satelliti e informazioni più complete sulle varie attività commerciali.

Tra le varie novità, vi è anche il rinnovo del contratto con TomTom nonché la collaborazione di TripAdvisor e Booking.com in quanto a recensioni.

Via | AppleInsider

]]>
http://www.ispazio.net/523448/apple-vuole-migliorare-apple-grazie-alla-collaborazione-di-nuovi-partner/feed 0
Apple potrebbe non annunciare il nuovo servizio TV in streaming alla WWDC 2015 http://www.ispazio.net/523425/apple-potrebbe-non-annunciare-il-nuovo-servizio-tv-in-streaming-alla-wwdc-2015 http://www.ispazio.net/523425/apple-potrebbe-non-annunciare-il-nuovo-servizio-tv-in-streaming-alla-wwdc-2015#comments Sat, 23 May 2015 15:15:31 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523425 Gli sforzi di Apple per fornire ai clienti la programmazione in diretta di emittenti locali negli Stati Uniti potrebbero ritardare i piani della società relativi al lancio, previsto per l’autunno, del servizio TV in streaming. Secondo Re/code, che cita dirigenti del settore, Apple non avrebbe ancora raggiunto un accordo per i contenuti con le emittenti, ed è quindi poco probabile che la società annunci il nuovo servizio già il mese prossimo, in occasione della WWDC.

appleserviziotv

Da Re/code:

Le ambizioni di Apple hanno complicato le negoziazioni con i network TV, perché molti di questi non sono proprietari di tutte le loro stazioni locali, e hanno una filiale o un sistema di franchising.

A Marzo il Wall Street Journal ha riportato che Apple prevede di svelare il suo servizio di TV in streaming alla WWDC, offrendo contenuti di ABC, CBS, Fox, ESPN e FX. Il servizio, secondo le ultime indiscrezione, avrà un costo mensile di 30-40$.

Via | MacRumors

]]>
http://www.ispazio.net/523425/apple-potrebbe-non-annunciare-il-nuovo-servizio-tv-in-streaming-alla-wwdc-2015/feed 0
Apple regala l’applicazione Sky Guide – Mappa Stellare. Ecco come scaricarla Gratis! http://www.ispazio.net/523379/apple-regala-lapplicazione-sky-guide-mappa-stellare-ecco-come-scaricarla-gratis http://www.ispazio.net/523379/apple-regala-lapplicazione-sky-guide-mappa-stellare-ecco-come-scaricarla-gratis#comments Sat, 23 May 2015 12:51:34 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523379
Immagine per Apple Store

Apple Store

iTunes S.a.r.l.
Gratuiti

Con una certa regolarità, Apple è solita premiare gli utenti che hanno scaricato l’applicazione Apple Store offrendo dei contenuti o delle applicazioni da scaricare gratuitamente mediante un codice Redeem generato automaticamente. L’applicazione di questo mese è Sky Guide – Mappa Stellare.

skyguide

Oltre all’App della settimana, che si può scaricare gratuitamente da iPhone, iPad e Mac, in esclusiva per tutti gli utenti che hanno installato l’app ufficiale Apple Store sul proprio dispositivo iOS, Apple regala una app o un gioco. Per ottenere il downlaod gratuito è sufficiente lanciare l’app Apple Store e nella sezione “Negozi” troverete l’icona dell’applicazione.

IMG_4789 IMG_4790 IMG_4791

Selezionando l’offerta, entreremo nella pagina apposita dove troveremo la descrizione dettagliata dell’applicazione in questione, con un pulsante in bella vista per il Download gratuito. Cliccandolo, Apple aprirà iTunes sulla schermata preimpostata con il vostro codice redeem già inserito e pronto da utilizzare. A questo punto cliccate su ‘Usa codice’ per avviare il download gratuito dell’applicazione.

Per utilizzare Sky Guide – Mappa Stellare è sufficiente rivolgere il vostro dispositivo verso il cielo per trovare automaticamente stelle, costellazioni, pianeti, satelliti e molto altro ancora.

Viaggiate nel passato o nel futuro con controlli temporali cinematografici. Scoprite dove si troverà la luna tra qualche ora, oppure non perdetevi il passaggio di comete magnifiche e guardate l’evoluzione delle loro code mentre volano intorno al sole.

Volete vedere passare un satellite sopra di voi? Sky Guide vi permette di identificare e seguire le tracce di centinaia di satelliti visibili. Potete anche programmare promemoria o ricevere notifiche sui passaggi della Stazione Spaziale Internazionale: persino sul vostro Apple Watch!

Sky Guide contiene rappresentazioni visive dalla grafica coinvolgente. Grazie alle esclusive immagini adattate da fotografie ad alta risoluzione, potrete visualizzare milioni di stelle e avere la sensazione di passeggiare nello spazio! In alternativa, regolate l’intensità della luce stellare per riprodurre una vista più urbana.

L’interfaccia di Sky Guide presenta pochi pulsanti, tuttavia l’app è dotata di vasti contenuti. Grazie ad articoli ampiamente illustrati e con collegamenti incrociati, molti dei quali scritti dalle massime autorità astronomiche, gli appassionati di stelle, sia esperti che principianti, avranno a disposizione innumerevoli materiali interessanti con cui documentarsi.

In più, Sky Guide funziona con o senza reti di dati, Wi-Fi o GPS.

]]>
http://www.ispazio.net/523379/apple-regala-lapplicazione-sky-guide-mappa-stellare-ecco-come-scaricarla-gratis/feed 0
iOS 9 e OS X 10.11: maggiore stabilità, qualità e sicurezza, supporto a dispositivi più datati e app più piccole http://www.ispazio.net/523316/ios-9-e-os-x-10-11-maggiore-stabilita-qualita-e-sicurezza-supporto-a-dispositivi-piu-datati-e-app-piu-piccole http://www.ispazio.net/523316/ios-9-e-os-x-10-11-maggiore-stabilita-qualita-e-sicurezza-supporto-a-dispositivi-piu-datati-e-app-piu-piccole#comments Sat, 23 May 2015 10:18:53 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523316 Per la prima volta in molti anni, Apple sta cambiando i suoi cicli annuali di aggiornamenti per iOS e OS X limitando l’aggiunta di nuove funzionalità a favore di una “grande attenzione alla qualità“. Fonti vicine alla società hanno rivelato nuovi dettagli su come Apple intende ottimizzare i nuovi sistemi operativi per migliorarne la stabilità e le prestazioni, aggiungere diverse nuovi funzionalità relative alla sicurezza, e apportare importanti cambiamenti a Swift, strumento di programmazione per gli sviluppatori.

boh

Secondo le fonti, gli ingegneri Apple hanno spinto i dirigenti a focalizzare la loro attenzione sulla stabilità (portando come esempio Snow Leopard), in seguito ai numerosi bug che hanno gettato ombra sui lanci degli ultimi iOS e OS X. La società non si concentrerà solo sulla qualità, ma anche sullo sviluppo di nuove funzionalità, una fonte ha infatti spiegato: “Non direi che non c’è nulla di nuovo per i consumatori, ma l’elenco delle nuove funzionalità è più breve rispetto a quanto inizialmente pianificato“.

Nuove funzionalità per iOS 9 e OS X 10.11

Abbiamo già riportato che iOS 9 dovrebbe includere il nuovo font San Francisco di Apple Watch, la nuova applicazione Home per la gestione di dispositivi HomeKit, la funzione split-screen per iPad, e un aggiornamento dell’applicazione Mappe con le indicazioni relative ai mezzi pubblici e altro ancora. Per quanto riguarda OS X 10.11, secondo le fonti, alla Apple hanno realizzato che aggiungere ogni anno nuove funzionalità al sistema operativo per Mac non è una cosa semplice. La lista delle novità di OS X 10.11 potrebbe essere quindi più corta rispetto a quella di iOS 9.

screen-shot-2014-06-10-at-4-30-39-pm

Per il momento sappiamo che il nuovo sistema operativo potrebbe includere dei tweak per l’interfaccia utente per continuare il lavoro iniziato con OS X Yosemite, così come il font San Francisco di Apple Watch. Inoltre, il Centro di Controllo dovrebbe essere incluso in OS X 10.11, dopo alcune apparizioni nelle prime beta di OS X Yosemite.

Maggiore sicurezza: Rootless, iCloud Drive + Trusted Wi-fi

Apple sta lavorando per migliorare in modo significativo la sicurezza su entrambi i sistemi di sicurezza. Parliamo di una importante iniziativa denominata “Rootless”, applicazioni Apple riprogettate con la crittografia dei file di iCloud Drive, e una nuova funzionalità chiamata “Trusted Wi-fi”.

Rootless

Il nuovo sistema di sicurezza chiamato Rootless viene descritto come un’enorme feature a livello kernel per OS X e iOS. Per prevenire gli attacchi di malware, aumentare la sicurezza delle estensioni, e preservare la sicurezza dei dati sensibili, Rootless impedisce anche agli utenti con permessi da amministratore di accedere a determinati file protetti sui dispositivi Apple. Le fonti affermano che Rootless sarà un duro colpo per la comunità Jailbreak.

iCloud Drive

Con lo scopo di rendere le sue applicazioni volte alla sincronizzazione di file più sicure per i consumatori, Apple è in procinto di convertire mole delle sue applicazioni ad un iCloud Drive back-end. Attualmente, applicazioni Apple come Note, Promemoria e Calendario utilizzano un back-end basato su IMAP per la sincronizzazione dei contenuti tra dispositivi. Questo processo di sincronizzazione offre una migliore crittografia end-to-end e una sincronizzazione più veloce rispetto ai server IMAP tradizionali.

Trusted Wi-fi

Le fonti hanno dichiarato che una nuova funzione chiamata “Trusted Wi-fi” è attualmente in fase di sviluppo. Questa consentirebbe a Mac e dispositivi iOS di connettersi a router wireless autorizzati senza ulteriori misure di sicurezza, ma potrebbe presentare una connessione wireless maggiormente criptata per i router non attendibili. Apple ha testato le sue applicazioni, e quelle di terze parti, per assicurarsi che queste funzionino su diverse reti wireless con questa funzione attivata.

Ottimizzazione per dispositivi più datati

Nonostante sia opinione di molti che Apple abbia sviluppato in un certo modo i recenti sistemi operativi (anche) per promuovere l’acquisto di nuovi smartphone e tablet, la società sta effettivamente lavorando per far sì che iOS 9 giri nel modo più efficiente sui dispositivi più datati.

iphone4sios70

Secondo le fonti, i dispositivi Apple di generazioni precedenti, anche quelli basati sul processore A5, tra cui il primo iPad Mini e iPhone 4s, saranno in grado di eseguire iOS 9. Con lo scopo di prevenire fastidiosi bug e rallentamenti, visti soprattutto su iPhone 4 con iOS 7, Apple ha stravolto il suo processo di sviluppo del software per supportare al meglio gli hardware più vecchi.

Swift 2.0 e applicazioni più piccole

Apple sta preparando un importante aggiornamento per il suo linguaggio di programmazione Swift. Questo è stato introdotto in occasione della WWDC 2014, e la sua nuova versione andrà a beneficio sia degli sviluppatori che degli utenti.

Dal momento che Swift è ancora in evoluzione come linguaggio di programmazione, Apple in passato non ha incluso le “librerie di codice” per la programmazione Swift all’interno di iOS. Per questo motivo, gli sviluppatori che scelgono di scrivere applicazioni per iOS devono includere le librerie di codice all’interno di ogni loro singola app. Di conseguenza, queste includono circa 8MB di codice aggiuntivo.

Con iOS 9 e OS X 10.11 tutto questo cambierà: Swift raggiungerà quella che è nota come “Application Binary Interface (ABI) stability“, e le sue librerie di codice saranno quindi pre-installate nei nuovi iOS e OS. Ciò significa che le applicazioni scritte con Swift aggiornate per iOS 9 e OS X 10.11 richiederanno meno spazio e consumeranno meno dati quando vengono scaricate utilizzando una connessione dati.

Swift 2.0 dovrebbe essere presentato alla WWDC 2015, ma a quanto pare Apple non rilascerà le sue applicazioni per iOS e OS X in versione Swift quest’anno. Ciò dovrebbe invece accadere con iOS 10 e OS X 10.12, ovvero nel 2016.

Via | 9to5Mac

]]>
http://www.ispazio.net/523316/ios-9-e-os-x-10-11-maggiore-stabilita-qualita-e-sicurezza-supporto-a-dispositivi-piu-datati-e-app-piu-piccole/feed 0
Apple sostituisce l’immagine dell’iPhone 5c con TouchID http://www.ispazio.net/523270/apple-sostituisce-limmagine-delliphone-5c-con-touchid http://www.ispazio.net/523270/apple-sostituisce-limmagine-delliphone-5c-con-touchid#comments Fri, 22 May 2015 09:15:54 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523270 Avrete probabilmente letto che ieri Apple ha aggiornato il suo store online con il nuovo Dock Lightning presentato pochi giorni prima, ma che nel farlo ha commesso uno strano errore pubblicando l’immagine di un iPhone non ancora in commercio (e mai annunciato). Oggi Apple ha posto rimedio a quella che in molti definiscono semplicemente una gaffe sostituendo l’immagine con quella di un vero iPhone 5c.

touchid

Il web si è diviso, come spesso accade, in due fazioni.

iphones

C’è chi da un lato pensa che l’errore sia stata un’anticipazione involontaria del prossimo smartphone di Apple, un ipotetico iPhone 6c.

iphone5ctouchid

Altri invece vedono l’accaduto come un semplice errore che lascia il tempo che trova. Ad ogni modo, se visitate oggi il sito Apple dedicato l’immagine è stata sostituita con quella di un vero iPhone 5c.

2015-05-22_110516

Che qualcuno abbia perso il posto di lavoro in seguito a quello che è in entrambi i casi un errore?

]]>
http://www.ispazio.net/523270/apple-sostituisce-limmagine-delliphone-5c-con-touchid/feed 0
Apple+IBM: ecco le prime soluzioni “IBM MobileFirst for iOS” compatibili con Apple Watch http://www.ispazio.net/523243/appleibm-ecco-le-prime-soluzioni-ibm-mobilefirst-for-ios-compatibili-con-apple-watch http://www.ispazio.net/523243/appleibm-ecco-le-prime-soluzioni-ibm-mobilefirst-for-ios-compatibili-con-apple-watch#comments Fri, 22 May 2015 08:02:49 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523243 Apple e IBM hanno presentato una prima serie di soluzioni IBM MobileFirst for iOS, una nuova classe di app create per il business e servizi cloud di supporto che portano le capacità di analytics e big data di IBM sugli iPhone e iPad degli utenti aziendali. La prima serie di app presentata coinvolgeva settori quali banking, retail, assicurazioni, servizi finanziari, telecomunicazioni, nonché amministrazioni pubbliche e compagnie aeree. Con l’aggiornamento di Hospital RN e Field Connect, le soluzioni IBM MobileFirst si fanno finalmente compatibili con Apple Watch.

apple-e-ibm

Apple ha aggiornato la pagina ufficiale dedicata a questa serie di app indicando le integrazioni ad Apple Watch.

Hospital RN app for iPhone

Si tratta di un’app che permette al personale ospedaliero di accedere allo storico dei pazienti da qualsiasi punto dell’ospedale nonché di creare una sorta di mappa per individuarne velocemente la posizione grazie alla tecnologia iBeacon. Grazie all’integrazione con Apple Watch il personale ospedaliero autorizzato può attingere più facilmente ad informazioni sulla condizione di salute dei pazienti che vengono raccolte e trasmesse in tempo reale grazie allo smartwatch.

apple-watch-hospital-rn

Field Connect

L’app Field Connect sta trasformando l’assistenza sul campo, fornendo dati preziosi direttamente sull’iPhone e iPad. Sia che i tecnici si trovino sul mezzo di servizio o all’esterno, l’app fornisce dettagli aggiornati al minuto in base alla propria posizione, per non perdere mai di vista la sicurezza. Le notifiche push riportano le ultime notizie di rilievo su eventuali condizioni meteorologiche estreme, mentre le informazioni su blackout, pericoli e colleghi sul posto sono visibili in qualsiasi momento. A richiesta l’app permette di ottenere training personalizzati e consigli di sicurezza, che consentiranno ai tecnici di valutare e mitigare più efficacemente eventuali fattori di rischio. E grazie all’intuitiva interfaccia utente di iOS, le squadre sono pronte a entrare in azione in un batter d’occhio.

apple-watch-field-connect

Incident Aware

Incident Aware è l’app che permette agli agenti delle forze dell’ordine di rilevare la posizione dei colleghi e ottenere informazioni più precise nelle situazioni di emergenza. Quando le forze dell’ordine ricevono una chiamata di emergenza, gli agenti inviati sul posto possono esaminare preventivamente sul proprio iPhone il perimetro della scena dall’alto, con dati sulla localizzazione GPS, informazioni sulla posizione dei coinvolti e feed video aggiornati in tempo reale. Questa app potente e intuitiva è anche in grado di accedere ai casellari giudiziari per consentire di calcolare il rischio, e di far sapere agli altri operatori interessati quando e dove interverranno gli agenti di rinforzo. Disponendo di un quadro della situazione dettagliato e aggiornato in tempo reale sull’iPhone, le forze dell’ordine potranno prendere decisioni più ragionate e prudenti.

apple-watch-incident-aware

]]>
http://www.ispazio.net/523243/appleibm-ecco-le-prime-soluzioni-ibm-mobilefirst-for-ios-compatibili-con-apple-watch/feed 0
Secondo TrendForce con iPhone 6s saluteremo l’entry level da 16 GB | Rumor http://www.ispazio.net/523241/secondo-trendforce-con-iphone-6s-saluteremo-lentry-level-da-16gb-rumor http://www.ispazio.net/523241/secondo-trendforce-con-iphone-6s-saluteremo-lentry-level-da-16gb-rumor#comments Fri, 22 May 2015 07:37:07 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523241 Sia per il costo inferiore sia per lo spazio di archiviazione sempre più importante messo a disposizione da servizi di cloud storage, sono molti gli utenti che hanno deciso di acquistare la versione entry level da 16 GB di iPhone 6. Probabilmente anche a causa dei problemi riscontri in corso dei diversi aggiornamenti di iOS, secondo TrendForce con iPhone 6s saluteremo l’entry level da 16GB.

iphone 6s agosto

Man mano che ci inoltriamo nell’estate sono sempre più numerosi i rumor che emergono sulle varie caratteristiche del prossimo iPhone.

Il portale TrendForce ha infatti iniziato a pubblicare le prime indiscrezioni riguardanti le componenti hardware del dispositivo come la retroilluminazione a LED, la capacità di memoria e i tagli disponibili.

In molti suppongono che saranno talmente tante le novità di iPhone 6s che basterebbero a chiamarlo iPhone 7. Per quanto riguarda la DRAM, verrà aggiornata da LPDDR3 a LPDDR4 con probabili produttori Samsung e SK Hynix. La capacità della RAM, inoltre, potrebbe compiere quel balzo in avanti atteso da tempo, passando da 1 a 2 GB.

Per quanto riguarda la memoria e le versioni disponibili, secondo i rumor iPhone 6s vedrà la scomparsa della versione da 16GB limitandosi a quelle da 32, 64 e 128 GB. Le versioni da 64 e 128, inoltre, dovrebbero continuare ad usare le memorie TLC NAND flash che hanno causato il malcontento di molti negli attuali modelli di iPhone 6.

Altre caratteristiche ipotizzate sono la diminuzione di grandezza dei LED di retroilluminazione, che passerebbe da 3,0 x 0,85 x 0.6 mm a 3,0 x 0,85 x 0,4 mm, un cambio che da un lato si tradurrebbe in un possibile assottigliamento del dispositivo, ma che dall’altro causerebbe una diminuzione della luminosità di circa il 10%.

]]>
http://www.ispazio.net/523241/secondo-trendforce-con-iphone-6s-saluteremo-lentry-level-da-16gb-rumor/feed 0
Firefox arriverà su iOS: aperte le iscrizioni per diventare Beta tester http://www.ispazio.net/523183/firefox-arrivera-su-ios-aperte-le-iscrizioni-per-diventare-beta-tester http://www.ispazio.net/523183/firefox-arrivera-su-ios-aperte-le-iscrizioni-per-diventare-beta-tester#comments Fri, 22 May 2015 06:30:52 +0000 http://www.ispazio.net/?p=523183 Dopo anni di Rumors senza mai nulla di concreto, Mozilla si è finalmente decisa a realizzare una versione specifica per iOS del suo popolare browser Firefox.

firefox on iphone

Prima del lancio di Chrome, il browser di Google, Firefox rappresentava sicuramente la migliore alternativa ad Internet Explorer e gli altri software simili. Ad oggi, su iPhone ed iPad, manca all’appello soltanto lui ma l’attesa non durerà ancora molto.

Mozilla ha infatti lanciato un programma di beta testing al quale ci si può iscrivere per provare in anteprima la versione preliminare del software fino a quando non verrà considerato stabile per la diffusione attraverso l’App Store.

]]>
http://www.ispazio.net/523183/firefox-arrivera-su-ios-aperte-le-iscrizioni-per-diventare-beta-tester/feed 0