Circle Pay: sbarcano in Italia i pagamenti “Social”

Immagine per Circle Pay

Circle Pay

Circle Internet Financial, Inc.
Gratis

In attesa dell’arrivo di Apple Pay Cash, il nuovo servizio di pagamento peer-to-peer che consente agli utenti iPhone, iPad ed Apple di inviare e ricevere denaro attraverso i vari dispositivi, sbarca in Italia Circle Pay la prima applicazione in grado già di farlo.

Il mondo intorno alla moneta elettronica sta incominciando ad espandersi in maniera esponenziale, offrendo agli utenti la possibilità di scambiarsi del denaro senza dover pagare alcun tipo di transizione attraverso gli smartphone con un SMS, una mail o più semplicemente con iMessage.

L’operazione, infatti, è istantanea, gratuita e globale. Potremo usare indifferentemente Euro, Sterline o Dollari dividendo per esempio il conto al ristorante o pagare al collega la vostra parte del pranzo.

Jeremy Allaire, CEO di Circle dichiara:

Con la nostra applicazione vogliamo offrire uno strumento per trasferire piccole quantità di denaro rispondendo a un’esigenza tipica delle nuove generazioni digitali. Crediamo che esitano ormai le condizioni per un cambio di paradigma, nessuna transazione dovrà più essere pagata in futuro perché è possibile usare un sistema solido, sicuro e affidabile come la blockchain senza dover dipendere da istituti di garanzia. Abbiamo curato in modo particolare l’aspetto social della nostra applicazione, riteniamo infatti che questa forma di scambio di denaro debba avere la stessa modalità di condivisione di testi, foto e video.

Ecco cosa permette di fare la nuova applicazione:

  • Puoi impostarlo con un clic. Letteralmente. (Basta scattare una foto della tua carta di credito/debito).
  • Non ci sono limiti sull’importo che puoi inviare, ricevere o prelevare
  • Assistenza da parte di essere umani in carne e ossa
  • Touch ID, PIN e autorizzazione da parte della FCA
  • Emoticon, GIF e foto

L’app prevede una registrazione molto soft, anche attraverso Facebook, avviene in pochi clic e richiede una carta di credito o di debito (accettata anche postepay), oppure indicando un conto corrente bancario. Conclusa la procedura si è subito pronti ad inviare denaro scegliendo la valuta tra euro, dollari e sterline, senza tassi di cambio.

Sicurezza e privacy

I dati di ogni account sono salvaguardati da un sistema di doppia cifratura ed è possibile impostare i limiti e abilitare l’autenticazione a due fattori e tramite impronta digitale. La privacy è fondamentale.

Per procedere con l’invio di denaro è sufficiente il numero di telefono cellulare o l’email della persona con cui vogliamo scambiarlo e il tutto avviene con la stessa semplicità di un sms, permettendoci inoltre di attivare una vera e propria chat fino a 20 persone contemporaneamente per scambiarsi messaggi e denaro attraverso iMessage. Una vera rivoluzione sul nostro territorio che darà sicuramente filo da torcere al servizio tardivo di Apple.

L’applicazione è in lingua italiana, richiede iOS 9.0 o versioni successive per funzionare ed è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch.

Circle PayCircle Internet Financial, Inc.Gratis In attesa dell’arrivo di Apple Pay Cash, il nuovo servizio di pagamento peer-to-peer che consente agli utenti iPhone,…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
1022
Se questo articolo ti è piaciuto, seguici su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter e su Instagram, pronti a sorprenderti con belle foto. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in:
Prima di commentare, leggi il Regolamento. Se commenti, dichiari di aver letto ed accettato tutte le nostre regole sulle discussioni nel nostro Blog.