Da qualche mese Apple ha disattivato il programma di affiliazione App Store che permetteva agli editori di guadagnare una piccolissima percentuale su ogni download di applicazioni e giochi provenienti da un link speciale. Il negozio di applicazioni ormai è ben avviato e con gli editori che lavorano quotidianamente alle sezione “Oggi”, Apple non ha più bisogno dei blog. Di conseguenza l’azienda ha rimosso le possibilità di guadagno, massimizzando le proprie entrate.

Con iOS 12 tuttavia, è stata lanciata l’applicazione Apple Books, un rinnovato negozio virtuale nel quale è possibile trovare ed acquistare libri.

Il settore non è mai decollato ed ha bisogno di una grossa spinta. Chi cerca libri di solito si affida ad Amazon o al cartaceo ed anche gli autori e gli editori di questi libri preferiscono la vendere sulle piattaforme concorrenti quindi, come per magia, oggi Apple ha lanciato un programma di affiliazione speciale per autori ed editori di libri. Sostanzialmente chi promuove il proprio libro utilizzando un link di affiliazione speciale, può ottenere commissioni più alte che si sommeranno ai guadagni generati con le vendite. In questo modo Apple spera che più persone possano caricare i propri libri sull’evoluto iBooks, magari rinunciando anche ad Amazon. Chi fosse interessato, può trovare il tool a questo indirizzo. Maggiori informazioni sul programma invece le trovate qui.