Su iOS 4.3, Apple ha integrato Ping all’interno dell’applicazione iPod attraverso due nuovi pulsanti.

Con il nuovo iOS 4,3 Apple ha introdotto due nuovi pulsanti nell’applicazione iPod, attraverso i quali viene offerta una maggiore integrazione con Ping, il “social network musicale” della Mela.

A seguito del rilascio del nuovo firmware avvenuto con qualche giorno di anticipo, sul web è possibile leggere articoli in tutte le lingue relativi alle novità introdotte con iOS 4.3. Lo staff di iSpazio, ieri, vi ha proposto un ampio articolo con gran parte delle principali funzioni e nel punto 11 si leggeva proprio questo:

Aggiunta la voce di Ping nel menu delle restrizioni. Relativamente a questo servizio, è ora possibile godere delle notifiche push sui commenti e gli aggiornamenti sulle richieste di amicizia e della pubblicazione dei brani e l’inserimento del simbolo “Mi Piace” dalla schermata di riproduzione.

MacStories ha da poco pubblicato le immagini, in cui vengono evidenziate proprio le ultime due “piccole” ma interessanti novità, all’interno dell’applicazione iPod grazie alle quali Apple ha integrato il famoso player musicale con il “social network musicale”, Ping.

I due pulsanti, che potete vedere dalla foto in alto cerchiati in rosso, permetteranno all’utente di condividere e scambiare informazioni con gli altri utenti della community. In particolare il primo permette di indicare se la traccia in questione è di gradimento o meno. Il secondo, invece, serve a postare un commento.

Naturalmente per poter utilizzare queste features è necessario avere un account su Ping. Vi informiamo inoltre, che a discapito di quanto si era affermato in passato, è ufficiale che i due pulsanti possono essere visualizzati solo ed esclusivamente durante la riproduzione di tracce acquistate tramite iTunes.

Via | MacStoreis

Con il nuovo iOS 4,3 Apple ha introdotto due nuovi pulsanti nell’applicazione iPod, attraverso i quali viene offerta una maggiore…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: