Read it Later Free: l’app per leggere le nostre pagine web comodamente e quando vogliamo

App ID errato

Read it Later in versione free è una utile applicazione che ci permette di salvare pagine web per rileggerle comodamente quando vogliamo.
Rispetto ad app più famose come Instapaper, o la versione a pagamento della stessa Read it Later, questa versione free non ha nulla da invidiare.

App ID errato

Una volta scaricata e installata la prima cosa che dovremo fare è creare un account. E’ semplicissimo, basta inserire il nome utente scelto e la password. Fatto la prima volta non va più ripetuto. Ora siamo pronti a salvare e rileggere i nostri contenuti preferiti comodamente e quando decidiamo noi.

Read it Later si integra perfettamente nelle varie applicazioni dalle quali possiamo accedere ai contenuti web: Safari, Twitter, Facebook e le app per leggere i feed rss. Clicchiamo sul pulsante add della home e da li potremo decidere come integrare le varie applicazioni citate. Ad esempio per quanto riguarda Safari, basterà installare un piccolissimo plug in gratuito e magicamente l’integrazione sarà totale.

L’appci guiderà passo per passo nell’installazione del plug in. Una volta, quindi, deciso i modi di integrazione tutto quello che ci resterà da fare sarà soltanto salvare le nostre pagine preferite, che ritroveremo nella Reading List pronte per essere lette. Come i programmi più famosi Read it Later, si preoccuperà di reimpaginare i contenuti per renderli più leggibili (stile articolo di giornale).

Quel’è l’unica limitazione di questa app gratuita? Il non poter visualizzare foto e video contenuti nelle pagine salvate. Poca cosa per chi cerca solo una comoda app per leggere contenuti.

Read it Later è compatibile con iPhone, iPad e iPod Touch,  richiede la versione del firmware 3.0 o successive ed è localizzato in  Inglese.

App ID errato Read it Later in versione free è una utile applicazione che ci permette di salvare pagine web…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: