Con iOS 5.0 su iPhone 4S vi erano diversi problemi riguardo il riconoscimento della Micro SIM

Secondo uno dei siti più popolari riguardo il mondo Apple, Macrumors, iOS 5.0 aveva diversi problemi di riconoscimento della Micro SIM anche se non pubblicizzato come il problema della batteria. Apple ha giocato d’astuzia, cercando di nascondere il problema con l’ormai imminente 5.1 .

Nel documento ufficiale Apple possiamo leggere:

In alcune situazioni iPhone 4S può avere difficoltà a riconoscere un micro-SIM, con conseguente visualizzazione dei messaggi di errore del tipo di seguito riportati che appaiono a display:

  • “SIM non valida” o “No SIM installata”, questo avviso viene visualizzato in modo intermittente.
  • Nella barra di stato si visualizza “Nessun servizio” o ”Ricerca” anche se in luoghi con una ottima copertura di rete.

Apple consiglia comunque il da farsi per risolvere il problema. Consiglia il ripristino, attraverso l’installazione della nuova build 9A496 di iOS 5.0.1 . Fatto questo, sarà possibile ripristinare i propri dati tramite backup.
  1. Eseguire il backup dei contenuti e le impostazioni utente usando iTunes o iCloud.
  2. Ripristinare il vostro iPhone 4S utilizzando iTunes.
  3. Dopo aver completato il processo di ripristino, ricaricare i dati di backup.
  4. Per essere certi che si sia eseguito correttamente il ripristinato, verificare che la versione di FW installata sia ora la 5.0.1 (9A406) in Impostazioni> Generali> Info.
Purtroppo il problema sembra essere risolto in parte. Alcuni utenti continuano ad avere problemi, ad altri invece è stato risolto. Staremo a vedere cosa succederà con il rilascio della versione iOS 5.1 . Fateci sapere anche tramite commenti se i vostri problemi, qualora ce ne fossero, sono stati risolti.

Secondo uno dei siti più popolari riguardo il mondo Apple, Macrumors, iOS 5.0 aveva diversi problemi di riconoscimento della Micro…

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: