WSJ: L’iPhone 5 avrà il supporto alle reti LTE anche in Europa e Asia

Fra tutta la vasta gamma di rumors disponibili al momento questo non può che essere il più piacevole. Non ci siamo chiesti più di tanto fino ad oggi, probabilmente ormai un po’ delusi ma “preparati” dal nuovo iPad, se l’iPhone 5 avesse un chip compatibile con le nostre frequenze dedicate alla tecnologia 4G/LTE. Su un articolo pubblicato recentemente dal Wall Street Journal il trio di esperti Jessica E. Vascellaro, Sam Schechner e Spencer E. Ante dà esito positivo: il prossimo iPhone potrebbe essere compatibile con le frequenze LTE europee e asiatiche.

iPhone 5

E’ effettivamente un po’ strano come mai, ad oggi, abbiamo sentito parlare molto poco dell’ipotetico rapporto che potesse avere il chip di connessione LTE candidato ad essere montato sul nuovo iPhone con le frequenze del nostro Paese. In una realtà dove i consumatori degli USA decidono praticamente le sorti dell’intero mercato tecnologico non si possono più escludere l’Europa e l’Asia, continenti in cui l’attesa di questo nuovo “smartphone sensazionale” è tanta.

Come già detto il nuovo iPad ci ha deluso (e ha deluso sicuramente buona parte di tutti i consumatori appartenenti ad aree geografiche non collocate nelle Americhe) per la mancata compatibilità del chip 4G/LTE con le frequenze dedicate a tale tipologia di connessione. Non solo, la cosa ha causato non poche grane per l’azienda di Cupertino poiché negli spot di tutto il mondo inizialmente veniva promossa la possibilità di utilizzo della super veloce 4G.

Apple a questo punto potrebbe stupirci, come è solita fare, impiegando nel prossimo iPhone un nuovo chip di ultima generazione in grado di utilizzare sia le frequenze americane che quelle europee e farsi “perdonare” l’inconveniente, non trovate? Il WSJ lo conferma a chiare lettere in un articolo:

La prossima generazione di iPhone Apple sarà compatibile con le ultime tipologie di network all’avanguardia del mondo, inclusi quelli deli USA, dell’Europa e dell’Asia. La connessione veloce ovviamente deve essere predisposta dagli operatori di ogni singolo Paese.

L’ultima frase ci fa comunque riflettere. L’avanzamento della modernizzazione dei network italiani non procede proprio velocemente. Ma se con l’uscita del nuovo iPhone, prodotto candidato a vendere più di qualsiasi smartphone di sempre, ci fosse un colpo di scena anche in Italia da parte di qualche nostro operatore? E’ tutto da vedere. Il keynote che si terrà giorno 12 Settembre ci schiarirà sicuramente le idee.

Via | WSJ

Fra tutta la vasta gamma di rumors disponibili al momento questo non può che essere il più piacevole. Non ci…

Reaction
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: