iPhone 5 disponibile alla vendita in altri 33 stati compresa la Cina

Secondo una comunicazione fatta oggi stesso, Apple ha finalmente reso disponibile alla vendita l’iPhone 5 in altri 33 stati, sottolineando la presenza della Cina come stato più promettente per la vendita.

 

Mentre l’anno scorso, in occasione dell’uscita dell’iPhone 4S, si era assistito ad un’affluenza di persone in quantità astronomiche, quest’anno, invece, le cose sembrano totalmente capovolte. Il numero di persone davanti agli Apple Store di prima mattina, secondo un report del New York Times, si può contare sulle dita della mano. I motivi di tale accaduto sono poco chiari, anche se potrebbero riguardare la presenza di banchi di neve di fronte all’Apple Store oppure un’efficacia esagerata delle nuove politiche anti-caos di Apple.

Il lancio dell’iPhone 5 di questo Venerdì è stato differente dagli altri a causa della presenza di diversa neve nella piazza del Sanlitun  Store. Alle 8 di mattina, solo 2 clienti attendevano l’apertura delle porte dell’Apple Store, accompagnati da un pupazzo di neve che qualcuno ha creato vicino all’entrata.

Gli altri stati in cui iPhone 5 è stato commercializzato sono : Albania, Antigua e Barbuda, Armenia, Bahamas, Bahrain, Bolivia, Brasile, Cile, Cina, Costa Rica, Cipro, Ecuador, Grenada, Indonesia, Israele, Giamaica, Giordania, Kuwait, Macedonia, Malaysia, Moldavia, Montenegro, Panama, Paraguay, Filippine, Qatar, Russia, Arabia Saudita, Sud Africa, Taiwan, Turchia, Emirati Arabi Uniti e Venezuela.

via | MacRumors