Hackulous chiude: la fine della pirateria e l’inizio di un nuovo Jailbreak

Hackulous chiude i battenti, interrompendo lo sviluppo di AppSync e contemporaneamente bloccando l’utilizzo di Installous. Eravamo molto incerti se toccare un argomento così scottante, ma non potevamo sottrarci dal dare una notizia così importante.

Schermata 2012-12-30 alle 23.38.30

Hackulous chiude e lo annuncia con la seguente lettera rivolta ai suoi utenti, presente sul proprio sito:

Buonanotte dolce principe,

Siamo davvero dispiaciuti di dover comunicare che Hackulous è stato chiuso. Dopo molti anni la nostra comunità è divenuta stagnante e i nostri forum assomigliavano ad una città fantasma. E’ diventato difficile mantenerli on-line e mantenere ben organizzato il forum nonostante la devozione del nostro staff. Siamo incredibilmente grati per tutto il supporto che abbiamo ricevuto in questi anni e speriamo che nuove e grandi comunità possano nascere dalle nostre ceneri.

Con tanto amore
Hackulous team

Hackulous è il sito che supporta tweak e applicazioni legati all’aspetto illegale del Jailbreak, come AppSync ed Installous. Senza scendere nei particolari, questi software permettevano il download e l’installazione gratuita ed illegale di applicazioni a pagamento presenti nell’AppStore.

Installous è completamente fuori uso, chi proverà ad utilizzarlo riceverà un messaggio d’errore all’apertura dell’applicazione, mentre AppSync in teoria continuerà a funzionare, ma non verrà aggiornato per le nuove versioni di iOS. In pratica questa è la fine di un’era per la pirateria legata ad Apple.

Per i pirati, per coloro che scaricavano applicazioni illegalmente, sarà la notizia più brutta del 2012, mentre gran parte delle iCommunity vorrebbe istituire una giornata di festa mondiale. In effetti questo evento potrebbe avere dei risvolti positivi per tutti. A partire dagli sviluppatori che non vedranno rubarsi le applicazioni sulle quali hanno lavorato, fino ad arrivare agli utenti che potranno godere di applicazioni migliori che verranno sviluppate nel corso del tempo.

Inoltre allontanare il concetto di pirateria dal concetto di Jailbreak aiuterà a far percepire meglio quelli che sono tutti i vantaggi associati allo “sblocco” dell’iPhone. Per questo motivo anche gli hacker e gli sviluppatori di Cydia stanno festeggiando.

Nel mio piccolo io spero che questo possa essere un grande passo verso lo sviluppo di Jailbreak futuri: se Apple tenta in tutti i modi di impedire il JB sugli iDevice è principalmente per evitare la pirateria, ma se questa viene a mancare, Apple stessa potrebbe rendere il lavoro agli hacker “meno impossibile”, quindi tempi di rilascio del Jailbreak più brevi.

Vi aggiorneremo se ci dovessero essere commenti da parte degli hacker legati al mondo del Jailbreak (non della pirateria)