Samsung è l’azienda che ha acquistato più semiconduttori nel 2012, superando Apple per la prima volta negli ultimi anni

Secondo uno studio effettuato da Gartner, Apple non è più il principale compratore di semiconduttori al mondo. Chi l’ha superata? Ma ovvio! La solita Samsung.

_63724243_63724242

Samsung è un colosso inarrestabile, considerata da molti ormai come la nuova Apple. Se sono totalmente diversi i target di mercato e la tipologia dei prodotti offerti fra le due aziende, Samsung ed Apple hanno in comune la capacità di sfornare record su record relativamente ai mercati occupati.

Samsung ha superato Apple per quanto riguarda l’acquisto di semiconduttori nel corso del 2012. Il mercato totale è valutato dagli esperti circa 300 miliardi di dollari e di questi circa 45 miliardi sono stati occupati dai due colossi, nello specifico 23,9 da Samsung e 21,4 da Apple. Il colosso sudcoreano ha aumentato la domanda del 28,9%, una crescita smisurata di fronte a quella più contenuta di Apple, del 13,9%.

Oltre ai due colossi, solamente altre due società hanno visto risultati positivi durante il corso dell’anno, in un settore che possiamo considerare un po’ stagnante: Sony e Lenovo. In negativo invece HP, Dell, Toshiba, LG, Cisco e Nokia, quest’ultima con un terrificante -42,6%.

gartner_semiconduttori_2012_600

Questi dati sono notevolmente influenzati dalla battuta d’arresto che hanno avuto le vendite nei settori desktop e notebook dei PC tradizionali, e per la preferenza a questi di sistemi mobile più moderni, quali smartphone e tablet. Il grosso del mercato, infatti, si è spostato dai grandi colossi produttori di PC a quelli che si occupano in maniera predominante di dispositivi mobile.

Via | Gartner

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: