Studio di animazione cinese fa causa ad Apple per violazione di copyright

Shanghai Animation Film Studio, il più grande studio di animazione cinese, ha citato in giudizio Apple per una presunta violazione di copyright avvenuta in alcune delle app presenti in App Store.

violazione ispazio

La casa produttrice dei più famosi cartoon in Cina ha riscontrato numerose applicazioni contenenti  versioni non autorizzate delle proprie opere in App Store. Apple è stata quindi citata in giudizio con la richiesta di un risarcimento complessivo di 3,3 milioni di yuan (circa 413.000 euro)  per la violazione dei diritti d’autore.

Lo studio di animazione ha trovato copie pirata delle proprie opere in App Store già dallo scorso Luglio, che gli hanno causato  ingenti perdite di denaro, portando invece profitti per gli sviluppatori delle applicazioni e per Apple che ne ospita il contenuto sul proprio store digitale.

Apple è già stata coinvolta in vicende giudiziarie in Cina. Nel mese di Luglio un tribunale cinese ha ordinato ad Apple di pagare 60 milioni di dollari come risarcimento a Proview per risolvere la disputa sul marchio iPad in Cina. Nel mese di settembre, Apple ha perso una causa contro Encyclopedia of China Publishing House, e pagato un risarcimento 82.600 dollari per tutte le copie digitali non autorizzate della sua enciclopedia che sono state vendute in App Store.

Via | MicGadget

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: