iOS vs. Android: non ci sono nè vincitori nè vinti

La “guerra” tra iOS e Android non ha ancora prodotto un chiaro vincitore. Tra brevetti, sentenze e varie sanzioni, entrambe le società si stanno sfidando senza risparmiare colpi, tentando di prevalere l’una sull’altra. Alla fine però sono i prodotti migliori a fare la differenza. Chi la spunterà?

Apple-vs-Android-HD-610x381

Flurry, società specializzata nell’analisi mobile, afferma che il numero di dispositivi Android presenti sulla sua rete è raddoppiato nel corso dell’ultimo anno, raggiungendo quota 564 milioni. Il sistema operativo creato da Google ha controllato il mercato mobile sin dalla fine del 2012, anche se gli utenti iPhone e iPad sono quelli che utilizzo maggiormente i loro device.

Il tempo trascorso usando le varie applicazioni era praticamente lo stesso tra i due sistemi operativi nel mese di marzo 2012, ma Apple ha sorpassato il rivale grazie al lancio del suo iPad di terza generazione. Flurry ipotizza che il Android e la caratteristica frammentazione hardware, abbia danneggiato notevolmente il proprio ecosistema di app, creando non pochi ostacoli per gli sviluppatori.

Flurry nel proprio sito web scrive che:

Centinaia di diversi modelli di dispositivi, prodotti da svariati produttori, montano il sistema operativo Android. Gli sviluppatori delle applicazioni, non solo devono garantire la corretta visualizzazione e il perfetto funzionamento delle stesse su tutti questi device, ma devono anche fare i conti con il fatto che la maggior parte dei dispositivi montano una versione non aggiornata del sistema, in quanto il processo di pubblicazione degli update per Android non è così efficente come in iOS.

Non solo Apple ha vinto la gara in termini di utilizzo del dispositivo, ma risulta vincente anche quando si tratta di profitti e particolare attenzione per gli sviluppatori. Android è riuscito a catturare l’attenzione dei mercati emergenti con dispositivi a prezzi più bassi, tuttavia, Apple non ha ancora compiuto alcun passo in questo senso, ed un iPhone low-cost potrebbe cambiare la situazione.

Per il momento quindi sembra che il consumatore sia il reale vincitore, in quanto può scegliere che dispositivo acquistare tra due ecosistemi dominanti, oppure anche da altri ecosistemi più piccoli. Inutile dire che per Apple questo è un anno fondamentale, e già a partire dal prossimo 10 giugno la società dovrà presentare novità concrete per riaccendere l’entusiasmo di un tempo.

Secondo voi chi è il reale vincitore tra le due società?

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: