Apple inserisce le proprie app native nei risultati delle ricerche dell’App Store

Apple ci ha spesso abituati ad improvvisi aggiornamenti “silenziosi” del proprio negozio virtuale di app, ed oggi spunta un’ulteriore novità. Ora le app native di iOS come Safari e Messaggi ad esempio, vengono visualizzate in App Store nei risultati della ricerca.

foto 1 foto 2

Apple ha iniziato ad inserire delle voci speciali per “pubblicizzare” le proprie app native, infatti se provate a cercare Safari o Messaggi in App Store, il primo risultato vi mostrerà l’app nativa di iOS 7 con una breve descrizione delle principali caratteristiche. Più in basso potrete accedere all’app in questione oppure visualizzare ulteriori informazioni su di essa come nel caso di Messaggi.

Quindi se ricercate termini comuni come “web”, “SMS” o “film” nell’App Store di iOS 7, visualizzerete come primo risultato le app native  Apple. Grazie a questa soluzione la società mira a sottolineare le feature delle proprie app, invogliando gli utenti ad utilizzarle maggiormente.

Cliccando su ulteriori informazioni verrete direttamente trasportati nel sito ufficiale Apple per saperne di più. Un’insolita iniziativa da parte della società, mirata a sponsorizzare le proprie app native piuttosto che altre soluzioni di terze parti. Come reagiranno gli sviluppatori?

Voi cosa ne pensate?

Via | MacRumors

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: