Microsoft vuole rimpiazzare Bill Gates e pensa anche al prossimo CEO

La ricerca è durata più di 5 mesi ma, secondo le ultime, Microsoft potrebbe essere vicina a nominare il suo nuovo CEO. I nomi che si sono alternati erano parecchi dopo che Steve Ballmer aveva annunciato le sue dimissioni, tra questi anche Stephen Elop a seguito dell’acquisizione di Nokia. Le notizie, però, fanno riferimento al nome di Satya Nadella.

satyanadella

Nadella è attualmente il vice presidente esecutivo del gruppo Cloud Enterpirese di Microsoft. A quanto pare, inoltre, è stato scelto seguendo una serie di validi criteri: tra questi anche la sua esperienza all’interno dell’azienda, dove lavora dal 1992. Non si ha ancora la certezza assoluta riguardo a Nadella e Tony Bates, VP esecutivo di Microsoft Business, e Stephen Elop rimangono ancora in corsa.

Il mese scorso Nadella è stato intervistato da Quartz, così si è riuscito a capire la sua visione riguardo Microsoft: incentrata sui dispositivi e sui servizi. Il candidato CEO conosce perfettamente le potenzialità del Cloud e pensa che l’azienda debba avere una base solida per competere con Google ed Amazon.

Steve Ballmer si ritirerà definitivamente dalla carica di CEO entro e non oltre il mese di agosto ma, secondo quanto trapelato, l’annuncio del successore avverrà molto prima di quella data. Un’altra notizia interessante riguarda Bill Gates: Microsoft starebbe pensando di rimpiazzarlo dal suo ruolo di Charmain. Alla fine, anche se avvenisse questo, Gates rimarrà comunque attivo all’interno dell’azienda ed il suo possibile sostituto è John Thompson, che è anche l’ex presidente e CEO di Syamantec Corp.

Via | PhoneArena

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: