eSharing: condividiamo illimitatamente i nostri contenuti multimediali | Recensione iSpazio

Immagine per eSharing - Allega video e foto illimitati

eSharing - Allega video e foto illimitati

Luigi Valentino Romano
3,99 €

eSharing è un’utilissima applicazione che consente di bypassare alcune noiose limitazioni presenti in iOS. Grazie ad essa sarà infatti possibile inviare illimitatamente i nostri contenuti multimediali presenti nella cartella Immagini, senza dover ogni volta comporre più messaggi.

Con l’introduzione di iOS 7 da parte di Apple sono state tolte molte restrizioni che in passato hanno creato non poche difficoltà agli utenti. Alcune di queste limitazioni sono però tutt’ora presenti ed è per questo motivo che eSharing ci viene in soccorso.

Provando infatti a condividere i nostri contenuti multimediali presenti su iPhone, scopriamo che non è possibile inviare più di 5 fotografie nella stessa email o di caricare più di 10 scatti sui social network.

Quante volte ci è capitato di voler inviare le fotografie delle nostre vacanze per scoprire che non è possibile inviarle tutte nella stessa email? Quante volte abbiamo cercato di inviare un video ma iOS ci ha obbligato a tagliarlo? Ebbene, tutto ciò è destinato a finire, grazie ad eSharing.

screen568x568 screen568x568-1

L’app riesce ad elaborare i video in modo da poterli inviare interi (e non spezzati come fa l’app nativa di Apple) e permette di inviare (teoricamente) illimitate foto via Facebbok, Mail e iMessage. È possibile inoltre effettuare la stampa via Wifi delle foto in blocco con un solo touch, oppure copiare nella clipboard tutte le foto in un sol blocco per poi utilizzarle in altre app che permettono di incollarle per utilizzarle.

eSharing è un’applicazione semplice che ci permette di inviare in pochissimi passi tutti i contenuti multimediali che vogliamo senza alcun limite. Una volta aperta l’applicazione ci troviamo davanti ad una schermata composta da solamente due tasti. Il pulsante Options ci permette di impostare alcuni parametri dell’applicazione, come ad esempio le impostazioni di compressione. Il pulsante centrale è invece il più importante in quanto ci permetterà di sfruttare tutte le potenzialità di eSharing.

Premendo il pulsante centrale accederemo direttamente alla nostra cartella Immagini e potremo scegliere quali contenuti condividere. Dopo averli selezionati basterà quindi scegliere l’azione da compiere: è possibile scegliere tra inviare unaemail, un messaggio, condividere su Facebookstampare in blocco tutti gli scatti o copiarli negli appunti in modo da poterli incollare nell’applicazione che più fa per noi. Una volta scelto l’opzione di condivisione che fa per noi non dovremo fare altro: tutto sarà eseguito da eSharing.

  screen568x568-3 screen568x568-2

Lo sviluppatore ha inoltre prestato la massima attenzione sul regolare funzionamento di eSharing permettendo all’applicazione di liberare RAM inutilizzata, di studiare le caratteristiche di ogni dispositivo e delle possibilità offerte dai provider di posta elettronica.

L’app è stata progettata in base al device su cui gira, per esempio:

Se si utilizza su iPhone 3GS e si selezionano più di un certo numero di items tra oggetti e video, allora un popup avvisa che l’app potrebbe non portare a termine il lavoro. Se invece gira su di un iPhone 4, 4S, 5 o 5S il numero di items aumenta e quindi il popup di avviso uscirà solo dopo la soglia superata rispetto al device in uso.

Inoltre, se la dimensione delle foto o dei video supera i 19,9MB allora un altro popup vi chiederà se volete continuare, il perché è presto detto: i più noti servizi quali Gmail e Yahoo non permettono di inviare un’email con allegati più grandi di 19,9MB. La possibilità di continuare dipende dal fatto che alcuni professionisti hanno un proprio gestionale email che non pone questi limiti. Questi accorgimenti permettono di evitare certe situazioni sgradevoli, quali: l’app va a buon fine ma poi la mail non arriva per via degli allegati troppo grandi.

Per finire è stato anche implementato un particolare algoritmo che permette di liberare la RAM occupata dalle altre eventuali app aperte in background, questo per evitare crash improvvisi.

Con l’aggiornamento alla versione 1.1oltre al fatto che l’applicazione è stata resa gratuita, dobbiamo farvi notare le seguenti novità. eSharing oggi è ancora più potente perché permette di:

  • inviare senza limiti (di lunghezza) video e (quantità ) foto via Message senza uscire dall’applicazione (l’invio dei video è una feature solo per iOS 7)
  • scegliere la migliore compressione anche per i video dando la possibilità di scegliere tra tre diversi formati di qualità: Bassa – Media – Alta.
  • condividere interi album fotografici o video (interi mai spezzati) con i vostri amici o familiari.
  • E’ stata aggiunta una funzionalità molto richiesta dagli utenti ovvero la possibilità di poter vedere a schermo intero le immagini e i video del rullino del nostro iPhone.
  • L’interfaccia non è stata modificata per rimanere semplice e intuitiva: due soli bottoni che garantiscono la migliore usabilità per l’utente.
  • E’ stato introdotto poi un solo button Seleziona tutti/ Deseleziona tutti per rendere tutto ancora più semplice e più comodo!
  • Sono state introdotte nuove icone per rendere tutto più in stile con iOS 7.

eSharing è disponibile in App Store, è localizzata in italiano ed è compatibile con iPhone, iPad e iPod touch. Questa app è ottimizzata per iPhone 5. Richiede l’iOS 6.0 o successive.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: