Il nuovo servizio di streaming musicale di YouTube bloccherà le etichette che non accetteranno le sue condizioni

YouTube è senza dubbio la piattaforma web per la visualizzazione di video più famosa al mondo, ma sembra che da Settembre allargherà i suoi orizzonti. Stando alle ultime indiscrezioni, sembra che Google, proprietaria di Youtube, stia per invadere un settore ormai pienamente consolidato, quello dello streaming musicale. Non tutti però sembrano essere d’accordo.

yt

Il nuovo servizio di streaming musicale di YouTube dovrebbe vedere la luce già a Settembre, aggiungendosi ai tanti già esistenti come Spotify e Deezer. Il servizio sarà a pagamento, e permetterà agli utenti di ascoltare singole canzoni o interi album senza annunci pubblicitari. Gli abbonati saranno inoltre in grado di ascoltare la musica anche in modalità off-line.

Anche se il servizio non è ancora disponibile al pubblico, pare che la decisione di Google abbia alzato già un polverone. Sembra infatti che YouTube bloccherà tutti i video delle etichette discografiche che hanno deciso, o decideranno, di non aderire al servizio.

Mentre alcuni del settore musicale sferrano feroci critiche al servizio affermando che i termini imposti da YouTube sono sfavorevoli ma soprattutto non negoziabili, YouTube afferma che il nuovo servizio di streaming musicale aiuterà le etichette aumentando i loro incassi.

Voi come giudicate questa decisione di Google?

Via | BGR

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: