Iniziano le spedizioni dei chip wireless per l’HomeKit. Presto arriveranno i primi prodotti

Texas Instruments e Broadcom hanno iniziato a spedire i chip WiFi e Bluetooth ai produttori che hanno intenzione di integrare l’HomeKit di Apple nei prossimi prodotti per la domotica.

homekit

La propria casa controllata comodamente da iPhone è il sogno di qualsiasi appassionato di tecnologia. Grazie all’HomeKit, sarà possibile controllare le luci e la temperatura della propria abitazione a distanza, attraverso un iPhone oppure un iPad.

HomeKit sarà in grado di comunicare soltanto con chip Bluetooth e WiFi approvati. Apple ha selezionato esclusivamente la Texas Instruments, la Broadcom e la Marvell per produrli ed adesso, finalmente, due delle tre aziende hanno iniziato a spedire questi chip.

Entro qualche mese inizieremo a vedere i primi prodotti per la nostra casa, controllabili a distanza con l’iPhone.

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: