Ecco come Apple sviluppa l’idea di un iPhone completamente flessibile

L’ufficio brevetti americano ha appena approvato l’idea di Apple attraverso la quale si potrebbero creare iPhone ed altri dispositivi flessibili.

iphone-flexible

Non si tratta di dispositivi curvi, come l’LG Flex 2 appena presentato a Las Vegas, bensì di iPhone o altri dispositivi che risultano a tutti gli effetti flessibili e deformabili con le proprie mani senza subire alterazioni o malfunzionamenti.

11484-4384-150106-Flexible-l

Ogni componente sarebbe flessibile, dallo chaiss al vetro ed ovviamente anche i componenti interni e la batteria. Le parti esterne risulterebbero malleabili ed Apple potrebbe costruire una nuova interfaccia per sfruttare al massimo queste caratteristiche oppure aggiungere nuovi sensori per abbinare delle azioni a queste nuove possibilità. Ad esempio, gli utenti potrebbero stringere il dispostivo per attivare un sensore che richiamerà un comando del sistema, un’applicazione o l’attivazione del telefono.

11484-4386-150106-Flexible-3-l

Apple sta depositando brevetti che vanno in questa direzione da tantissimi anni e ne esistono già diversi relativi allo schermo flessibile, svariati chaiss flessibili e perfino schede madri flassibili. Un brevetto non vuol dire necessariamente che verrà creato un dispositivo simile ma l’interesse di Apple verso questa soluzione è davvero altissimo, al punto da far aumentare le possibilità di implementazioni future.

11484-4387-150106-Flexible-4-l

Via | AppleInsider

Mi Piace
Mi Piace Love Haha Wow Sigh Grrr
Se questo articolo ti è piaciuto, ti consigliamo di seguirci su Telegram per restare sempre aggiornato su temi simili oppure su Facebook. Ci trovi anche su Twitter, dove leggerai tutti i titoli dei nostri articoli, proprio come tramite gli RSS. Iscriviti infine al nostro canale YouTube per non perderti i nostri video!
Pubblicato in: