L’ufficio brevetti americano ha appena approvato l’idea di Apple attraverso la quale si potrebbero creare iPhone ed altri dispositivi flessibili.