Apple

Apple ha ammesso di avere un centro di ricerca a Cambridge dedicato ai ricercatori di Siri

Alcuni mesi fa Apple ha aperto il suo primo ufficio a Cambridge, vicino alla conosciuta università del Regno Unito. Oggi abbiamo finalmente scoperto qual’è lo scopo di questo nuovo edificio e delle 30 persone che lavorano all’interno.

Come si vociferava già qualche mese fa, Apple ha creato questo nuovo ufficio per la ricerca e lo sviluppo di Siri, l’assistente vocale di iOS, macOS, watchOS e tvOS. La notizia è stata svelata da Cambridge News, che ha confermato lo scopo di questa nuovo centro R&D dell’azienda di Cupertino.

Ci sono più di 30 persone, compreso lo staff di VocalIQ, che lavorano all’ufficio di Hills Road. Più precisamente stanno sviluppando nuove versioni di Siri per competere con i concorrenti come Amazon e Google

Apple ha acquistato l’azienda VocalIQ nel 2015, per la sua specializzazione negli assistenti virtuali. Uno degli obiettivi principali dell’azienda di Cupertino è quello di ottimizzare al meglio Siri per poter offrire un assistente virtuale di alto livello a tutti i suoi clienti. Vedremo se le novità in merito arriveranno già quest’anno con le nuove versioni dei suoi sistemi operativi, oppure se verranno rilasciate appena in seguito.

Via | 9to5Mac

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!