Notizie

Tim Cook afferma che Apple è contro “il razzismo in tutte le sue forme”

Il CEO di Apple ha commentato le recenti aggressioni contro gli asiatici americani di San Francisco.

Il CEO di Apple Tim Cook si è impegnato a sostenere i gruppi di aiuto che lavorano per aiutare a combattere la violenza contro la comunità asiatica a San Francisco.

PUBBLICITÀ

Dopo una serie di aggressioni contro gli asiatici americani a San Francisco, Tim Cook ha aggiunto la voce di Apple a quella dei gruppi locali per i diritti civili che condannano la violenza. Il CEO afferma che Apple è contro “il razzismo in tutte le sue forme”, anche dopo le violente proteste in Myanmar.

La violenza della Bay Area è radicata nella retorica razzista e xenofoba che afferma che gli asiatici americani sono responsabili del coronavirus. Cook ha anche rivelato che Apple effettuerà importanti donazioni ai gruppi locali per i diritti civili che condannano la violenza.

Infine, Tim Cook ha anche parlato delle violenze in Myanmar, città in cui le proteste di massa hanno seguito il colpo di stato militare contro il leader Aung San Suu Kyi. Il presidente Biden e le Nazioni Unite hanno chiesto ai militari di rilasciare il leader e ripristinare la democrazia.

PUBBLICITÀ
Utilizziamo Link di Affiliazione Amazon che generano commissioni. Cosa significa?

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo e fallo leggere anche ai tuoi amici:

Lascia un commento

Back to top button