Due aggiornamenti di PocketTouch nell’arco di poche ore. Il primo, quello alla versione 1.3, è servito a migliorare la schermata della impostazioni che adesso è effettivamente ben suddivisa ed aggiunge un importante funzione che è quella che ci dà la possibilità di utilizzare lo shaker anche se siamo fuori dall’applicazione, questo grazie al PTShaker daemon. Questo update aveva però un errore che è stato corretto con l’aggiornamento successivo, quello alla versione 1.3-1. L’errore consisteva nella sbagliata installazione del deamon che invece di esser posizionato in un determinato percorso, veniva messo in un altro. Skylar però ha sistemato tutto nel giro di pochissimo tempo e quindi non c’è più bisogno di spostar nulla manualmente. PocketTouch è disponibile nella categoria “Multimedia” dell’installer, aggiungendo la repository di BigBoss.