iPhone

Tele2 blocca l’accesso ad iTunes e all’App Store ad alcuni clienti

immagine-324

Stiamo ricevendo molteplici lamentele da parte di utenti che, navigando con Tele2, incorrono nell’impossibilità di utilizzare iTunes e connettersi all’AppStore. La prima denuncia è di Massimiliano pervenuta a Mela|Blog:

Gentile redazione di mela|blog, vorrei sottoporvi un problema che affligge me e molti altri utenti internet.
Da diverse settimane alcuni ISP e nella fattispecie Tele2, hanno cominciato ad adottare una politica di traffic shaping, rendendo di fatto impossibile l’utilizzo di qualsiasi programma di P2P. Se vi scrivo è per portare alla vostra attenzione il fatto che la limitazione è molto più estesa e importante: infatti risulta ormai impossibile anche il semplice utilizzo di iTunes. Quindi niente più podcast, niente più radio online, niente più download legale di musica nè possibilità ottenere i tag dei CD importati. Chissà cosa ne pensano alla Apple!

Un’altra segnalazione è appena arrivata ad iSpazio, direttamente dall’utente Michelation:

Da qualche giorno né il mio PC, né l’Iphone riescono a connettersi all’Apple Store.
Dall’ufficio (con Tiscali) funziona tutto benissimo.
Ti prego di denunciare sul tuo blog quanto sta accadendo.

Effettivamente nel contratto figura anche questa possibilità e quindi se Tele2 ha deciso di bloccare definitivamente i programmi P2P, è ora di pensare ad una rescissione del contratto a favore di un nuovo ISP. Aggiornamento: Grazie ai commenti di questo articolo possiamo però dire che il problema non si verifica (almeno al momento) per tutti i clienti Tele2.

Continua a leggere..

Lascia un commento

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!