Scarica la nostra App

iSpazio app

Resta in contatto con noi

Ascolta il nostro Podcast

ispazio podcast

Subscribe Now

* You will receive the latest news and updates on your favorite celebrities!

Trending News

Apple detiene il 27% del mercato LTE con il solo iPhone 5
Notizie

Apple detiene il 27% del mercato LTE con il solo iPhone 5 

Sebbene iPhone 5 sia il solo smartphone Apple a supportare le reti LTE, la società di Cupertino detiene, secondo quanto dichiarato da Strategy Analytics, il 27% del mercato 4G globale rosicchiando il 10% alle quote di Samsung dello scorso trimestre.

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Il leader del settore LTE è sempre Samsung con il 40% dell’intero mercato. Apple, in seguito all’esplosivo ingresso sul mercato di iPhone 5, ha però rosicchiato un buon 10% alle quote della sudcoreana che si trovava, all’inizio del trimestre scorso, in una situazione di assoluto dominio con oltre il 50% dell’intero settore.

Anche le altre concorrenti registrano risultati negativi: Motorola ed LG, che avevano ciascuna il 15% del mercato LTE, adesso si ritrovano rispettivamente con il 6,7 e il 9%. La prima, nello specifico, ha ottenuto risultati insoddisfacenti soprattutto dopo la notizia dell’abbandono del mercato sudcoreano. Sono infatti gli Stati Uniti, la Corea e il Giappone i paesi in cui le tecnologie 4G sembrano essere più diffuse, con l’Europa in ripresa, ma ancora indietro.

Gli analisti, nonostante tutto, hanno previsto almeno 50 milioni utenti di reti 4G per il 2012, un incredibile aumento se consideriamo che alla fine del 2011 ne erano stati contati solo 9 milioni. Il risultato è dovuto anche soprattutto al successo di dispositivi come iPhone 5 e Samsung Galaxy S3, che hanno letteralmente trascinato il mercato.

Se vogliamo spingerci oltre, gli studi condotti da The Next Web ipotizzano 188 milioni di utenti LTE per la fine del 2013, e addirittura 586 milioni entro il 2016.

Via | TheNextWeb

 

Contenuto bloccato. Devi accettare i cookies per visualizzare questo contenuto.

Related posts

Commenti

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.