Curiosità

iPhone raggiungerà il 68% del mercato smartphone degli USA entro il 2017

Nel 2017 il 68% degli americani avrà nelle proprie mani un iPhone, questo è quanto rivela una ricerca effettuata dall’analista di Asymco Horace Dediu. Mettendo a paragone la crescita del mercato degli smartphone e la crescita dell’iPhone nel corso degli anni, Dediu prevede che entrambi continueranno ad aumentare di pari passo fino a quando il primo toccherà quota 90% nel 2017 mentre il secondo farà riscontrare 180 milioni di proprietari solo negli USA.

iphone

Forbes fa notare quanto segue: l’idea che gli smartphone toccheranno quota 90% del mercato, come previsto da Dediu, significherebbe arrivare ad un livello di saturazione in meno di 10 anni dall’introduzione del primo modello di iPhone, rendendo lo smartphone il dispositivo più velocemente adotatto della storia.

Il primo vero smartphone possiamo dire sia l’iPhone rilasciato nel 2007, ci sono stati vari tentativi prima di questo, ma nessuno che ha davvero colto nel segno. Se la saturazione del mercato avverrà a febbraio del 2017 saranno passati meno di 10 anni e questo è un risultato semplicemente incredibile. Ciò porta a dire che lo smartphone è la tecnologia adottata più velocemente della storia.

mercatoiphone

Secondo i dati provenienti dalla società di ricerca Kantar Worldpanel pubblicati all’inizio di questo mese, la quota di mercato dell’iPhone negli Stati Uniti ha toccato quota 52,8% nel mese di ottobre a seguito del lancio dei due nuovi dispositivi, il 5C ed il 5S. Guardando i dati precedenti, le quote avevano toccato il 53,8% al momento del rilascio dell’iPhone 5 e, rispettivamente, il 36% ed il 25% con il rilascio del 4S e del 4.

Via | MacRumors

Tag

Continua a leggere..

Continua a leggere con l'Infinite Scrolling


Queste linee blu separano gli articoli. Continua a scorrere la pagina per visualizzare l'articolo precedente.

Back to top button
Close
Close

Stai utilizzando un AdBlocker


iSpazio è un portale gratuito, supportato da Pubblicità. Non faremo mai pagare i nostri utenti per leggere le Notizie.

Le pubblicità su questo Blog non sono mai state di tipo invasivo e sono davvero poche, posizionate in maniera tale da non arrecare disturbo.

Per tutti questi motivi, ti invitiamo a disattivare il tuo AdBlocker soltanto su questo sito per continuare la navigazione. Grazie di cuore!